/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 01 maggio 2021, 18:13

Palio: in corso Giuramento dei rettori e Stima dei Palii a Teatro Alfieri (FOTO)

Primi tasselli della liturgia paliesca, alla presenza delle più importanti autorità cittadine. Svelati i meravigliosi drappi del maestro Pinsoglio

È in corso nella splendida cornice di Teatro Alfieri il giuramento dei rettori, con la Stima dei drappi, creati dal maestro del Palio 2021 Filippo Pinsoglio.

Una cerimonia a porte chiuse, nel rispetto delle normative anti Covid, che apre ufficialmente l'anno paliesco 2021.

All'evento sono presenti il sindaco, Maurizio Rasero, il segretario generale, il prefetto, Alfonso Terribile, il procuratore Alberto Perduca, il consiglere delegato al Palio, Mario Vespa, l'assessore alla Cultura, Gianfranco Imerito, Filippo Pinsoglio, il Capitano, Michele Gandolfo con i Magistrati, gli scudieri che reggeranno i Palii, i cavalieri, 21 damigelle in rappresentanza di Borghi, Rioni e Comuni.

Primi tasselli della liturgia paliesca

La Stima del Palio è il primo tassello della liturgia paliesca, che porterà alla corsa al Palio 2021 nel settembre prossimo e darà il via anche alle celebrazioni Patronali.

Una cerimonia che nel corso dei secoli non è mai stata interrotta, nemmeno lo scorso anno, con lo scoppio della pandemia. Anche in pieno lockdown, infatti, la celebrazione era stata garantita, in maniera estremamente ridotta in Comune, alla sola presenza del sindaco, degli estimatori e del vicesegretario generale.

La cerimonia

Alla cerimonia di oggi, 1 maggio, si assiste al giuramento del Capitano del Palio e dei suoi Magistrati, all'investitura e al Giuramento dei 21 Rettori dei rioni Borghi e comuni. Il sindaco Maurizio Rasero consegnerà loro il “medaglione” con il simbolo del Palio di Asti e i colori di appartenenza. Il Capitano, toccando con la spada la spalla sinistra di ogni Rettore, farà sì che questi siano ufficialmente i massimi e unici rappresentanti dei Rioni, Borghi e Comuni al Palio. I 21 Rettori sono chiamati infine a giurare sul Codice Catenato degli Statuti Astesi, confermando di "partecipare alla corsa del Palio con lealtà e onore".

Segue la Stima dei due Palii: uno creato per la corsa e l'altro pensato per essere donato dal Comune alla Collegiata di San Secondo. La cerimonia si terrà martedì prossimo, 4 maggio, in occasione della Festa patronale di San Secondo.

La Stima

La stima dei Palii viene svolta dagli Estimatori, tre artigiani e commercianti tessili astigiani, appartenenti all'antica corporazione dei drappieri. Si tratta di Alberto Bissolino, Mauro Merlo e Domenico Torchio, che dopo il giuramento sul Codice Catenato degli Statuti Astesi, sono chiamati a controllare che i due drappi siano idonei.

La cerimonia terminerà con il sindaco che, con la formula di rito, indirà il Palio di Asti 2021 che, covid permettendo, si correrà il 5 settembre prossimo in piazza Alfieri.

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium