/ Al Direttore

Al Direttore | 26 maggio 2021, 17:30

"Il Comune di Mombercelli ha stanziato 600mila euro per il mutuo che riqualificherà piazza Unione Europea"

Il consigliere comunale di Mombercelli, Gian Luca Musso, interviene in una nota stampa

"Il Comune di Mombercelli ha stanziato 600mila euro per il mutuo che riqualificherà piazza Unione Europea"

Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa a firma del consigliere comunale di Mombercelli, Gian Luca Musso.

In questi anni di consiliatura comunale, non si sono mai verificate serie contrapposizioni rispetto all’attività amministrativa del sindaco, della giunta e della maggioranza, anzi colgo l’occasione per ringraziare tutti per l’impegno profuso durante questo complicato e drammatico periodo di gestione della pandemia.

Tuttavia, non è mai mancata la mia attenzione nei confronti dei vari provvedimenti, e in ultimo, in occasione del Consiglio del 24 aprile, è stata assunta la delibera n.17 con voti favorevoli della maggioranza e assolutamente contrario del sottoscritto.

Mi sento pertanto in dovere di rendere edotta e consapevole tutta la comunità di Mombercelli che il Comune ha disposto una significativa variazione di bilancio, prevedendo lo stanziamento di 600.000 euro per la stipula di un mutuo finalizzato alla riqualificazione di piazza Unione Europea.

In aggiunta a 150.000 euro già stanziati e appaltati (Legge 18), e a 40.000 euro già pagati allo studio Pininfarina per il “Concept’’, il Comune sta per “spalmare’’ su piazza Unione Europea 790.000 euro di cui neanche il 10% provengono da contributi, mentre per la restante parte si tratta di “debito’’, che in un solo colpo e pensando al futuro, limiterà significatamente la capacità d’indebitamento in caso di necessità per i prossimi anni.

Non ho alcun dubbio nel credere che a tutta la cittadinanza che rappresentiamo piacerebbe avere una bellissima piazza, mi chiedo però se tutti i cittadini di Mombercelli siano disposti a indebitarsi così tanto per averla. E stiamo parlando solamente di piazza Unione Europea.

Il 75% dei progetti e delle opere pubbliche che si realizzano sono finanziati con dei contributi e la differenza la mette il Comune o con fondi propri o stipulando dei mutui.

Solamente in casi eccezionali e di somma urgenza, il Comune finanzia al 100% un opera con mutuo, ovvero indebitandosi, ma sempre per importi contenuti, quando non ci sono possibilità di accedere a dei bandi.

Ora mi chiedo e vi chiedo, è davvero urgente e indispensabile un investimento così imponente per una realtà come la nostra?

Quale sarà il ritorno? Quando avremo una bella piazza e saremo pieni di debiti, quale sarà il nostro vantaggio?

Personalmente credo che sia un investimento a totale carico del Comune sproporzionato e non giustificabile, soprattutto pensando al periodo storico di grande incertezza che stiamo vivendo.

Non sappiamo ancora quali saranno le reali ricadute sul sistema “paese’’ della pandemia e della crisi che ha generato, sono preoccupato per la “tenuta sociale’’ e credo che in questo momento ci vada molta prudenza nella gestione delle risorse economiche da parte di tutti coloro che hanno responsabilità pubbliche.

Sono favorevole alla riqualificazione di piazza Unione Europea e di piazza Alfieri, ma non a queste condizioni!

Invito pertanto il sindaco a indire un'assemblea pubblica nella quale possa spiegare nei dettagli alla cittadinanza il progetto, le prospettive e come viene finanziato.

Solo così i Mombercellesi potranno farsi un’opinione consapevole!

Gian Luca Musso

Al direttore

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium