/ Sanità

Sanità | 11 giugno 2021, 19:55

Il Piemonte sospende le somministrazioni di AstraZeneca agli under 60

La Regione resta in attesa di nota ufficiale sulla procedura di somministrazione delle seconde dosi con vaccini alternativi

Una dose di vaccino AstraZeneca

Una dose di vaccino AstraZeneca

Nell’attesa di ricevere dalle autorità sanitarie nazionali la nota ufficiale inerente le nuove modalità di utilizzo del vaccino AstraZeneca, la Regione Piemonte ha deciso in via precauzionale di sospendere la somministrazione delle prime dosi e dei richiami di AstraZeneca alla popolazione under 60.

Una nota regionale precisa altresì che, non appena sarà chiarita dall’autorità sanitaria nazionale anche la procedura per effettuare i richiami di AstraZeneca attraverso i vaccini alternativi Pfizer e Moderna, la Regione Piemonte darà immediata attuazione alla riprogrammazione delle seconde dosi.

Ricordiamo, infine, che come sottolineato in mattinata dal governatore Alberto Cirio, il Piemonte non aveva utilizzato dosi di vaccino prodotto dall’azienda anglo-svedese per gli ‘open day’ vaccinali dei giorni scorsi (CLICCA QUI per rileggere l’articolo)

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium