/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 15 giugno 2021, 10:15

Quando si potrà tornare a viaggiare negli USA? Dal 1° luglio belle novità

Situazione Coronavirus a New York e Stati Uniti, aggiornarsi per viaggiare.

Quando si potrà tornare a viaggiare negli USA? Dal 1° luglio belle novità

Situazione Coronavirus a New York e Stati Uniti

In questo articolo parleremo della situazione coronavirus a New York e negli Stati Uniti. È un argomento molto discusso dai media in Italia in questo periodo proprio perchè tantissime persone vorrebbero tornare a viaggiare fuori dall’Europa e sicuramente anche negli USA.

Il Covid19 purtroppo continua mietere vittime in tutto il mondo e in questo momento la preoccupazione è maggiore per i Paesi come l’India ad esempio e il Brasile per il grande numero di abitanti e le poche dosi di vaccino disponibili ad oggi.

Il turismo negli USA ha subito un duro colpo come nei maggiori centri turistici e nelle capitali del mondo. Bisogna però dire che in città come New York il processo di vaccinazione è iniziato da ormai tanti mesi ed è a buon punto. Infatti il vaccino è disponibile per tutti i residenti della città di età pari o superiore ai 12 anni.

Dal 10 aprile inoltre i viaggiatori vaccinati o immunizzati dopo aver avuto il Covid possono raggiungere la città senza dover necessariamente fare la quarantena all’arrivo e non devono sottoporsi a test. Purtroppo però per l’Europa se non si è ancora vaccinati non si potrà entrare negli USA. Chi ha il permesso di viaggiare, che sia per lavoro o per studio, dovrà

obbligatoriamente effettuare un test che attesti la sua negatività al Covid.

NB: per entrare negli USA in ogni caso quando sarà possibile, è necessario l’ESTA. È importante visionare l’esta online per viaggiare negli Stati Uniti.


Quanto influisce la situazione europea sulla la possibilità di viaggiare negli USA?


Sicuramente anche la situazione in Europa influisce molto e questo perchè il vecchio continente ha avuto moltissime vittime soprattutto nel 2020, anno nel quale la situazione Covid19 è diventata esplosiva e a tratti incontrollabile senza un vaccino di riferimento.

Quello che fa ben sperare è che l’UE vuole arrivare a vaccinare il 70% della popolazione in quest’ estate e quindi i viaggi anche al di fuori dell’Europa sono più vicini!


Come fare a prenotare nonostante non si sappia quando le frontiere USA riapriranno all’Italia?


È importante non demoralizzarsi, questo è stato un periodo di grande stress per tutti e l’idea di evasione soprattutto in un altro Paese dove vivere un viaggio da sogno, è sempre più presente nei cuori di molti italiani.

Per non rischiare eventuali cancellazioni di volo quando si potrà tornare a viaggiare negli USA e ci si sarà vaccinati, è bene fare un’assicurazione di viaggio anche sul volo.

Ricordiamo invece che è consigliabile fare un’assicurazione di viaggio sanitaria che copra le spese in caso di problemi di salute una volta negli USA. Questo perché negli Stati Uniti, il sistema sanitario è privato e quindi è necessario per curarsi avere un’assicurazione, altrimenti si potrebbe incorrere in cifre altissime da pagare per un piccolo problema di salute.


New York riapre ai turisti il 1° luglio


A dare la notizia è stata la direttrice del CDC (Centers for Desease Control and Prevention) la Dottoressa Walensky. Le mascherine dovranno comunque essere indossate in alcuni luoghi definiti più “a rischio” rispetto ad altri come ad esempio in farmacia o dal medico.

Per tutti i turisti che arrivano negli USA è necessario presentare il certificato vaccinale e per gli italiani in questo caso va benissimo l’ESTA in corso di validità per il quale il soggiorno non deve ovviamente superare i 90 giorni (3 mesi).

NB: prima di partire per un viaggio negli USA controlla che il tuo passaporto sia in corso di validità.


Dunque gli Stati Uniti e la città di New York sono pronti a ripartire alla grande come afferma Bill de Blasio. Cinema, bar, ristoranti sia al chiuso che all’aperto riapriranno ai turisti anche a quelli italiani quindi senza alcune restrizioni.

Sicuramente per i cittadini statunitensi sarà un’occasione per tornare a viaggiare e accogliere i propri turisti! Per i turisti italiani sarà un’ottima occasione per tornare vaccinati a viaggiare con il green pass, un pass eccezionale che permette di viaggiare dopo aver fatto il vaccino!


Quali sono le prime attrazioni da visitare una volta arrivati a New York?


Nel momento in cui riaprirà il turismo anche per gli italiani e con l’ESTA potranno raggiungere la tanto amata grande Mela, sarà come perdersi in un sogno bellissimo e non resterà altro che visitarla.

Scopriamo insieme allora le prime attrazioni da visitare a New York quando il 1° luglio riaprirà il turismo nella cittadina statunitense.


È vero una lista è un po' restrittiva anche perché ci sono veramente tantissimi luoghi da vedere, cibi da scoprire, musei da visitare a New York e non è possibile di certo visitarla in pochi giorni.


  • La Statua della Libertà

  • L’Empire State Building

  • Il Ground Zero con il World Trade Center e naturalmente il Memorial Museum per le vittime dell’11 settembre

  • Il Rockefeller Center

  • Il Ponte di Brooklyn con la vista di Manhattan meravigliosa di fronte

  • Central Park con tutte le sue storie, i suoi film e i suoi meravigliosi alberi profumati

  • Times Square

  • SoHo e il mondo dello shopping targato New York

  • Wall Street






Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium