/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 25 giugno 2021, 13:27

L'Agrifestival Cia 'si sdoppia' per valorizzare ancora di più le bellezze del territorio [VIDEO]

Ad una prima parte con cinque eventi in programma tra luglio e settembre ne farà seguito una autunnale in cui "sarà Cia a mettere le ruote per far scoprire il territorio"

Nella foto, da sinistra: Andrea Cerrato, Danilo Amerio, Marco Pippione e Anna Ghione

Nella foto, da sinistra: Andrea Cerrato, Danilo Amerio, Marco Pippione e Anna Ghione

Giunto alla seconda edizione – e sull’onda del successo ottenuto dalla prima, anch’essa svoltasi in piena pandemia – l’Agrifestival Cia – Agricoltori Italiani si sdoppia con due distinte programmazioni: una dedicata all’estate e una all’autunno-inverno. “Nei cinque eventi che si svolgeranno dal 4 luglio al 18 settembre saranno gli ospiti a venire a trovarci – ha spiegato il presidente Cia Asti Alessandro Durando –, nella seconda parte della rassegna la Cia metterà le ruote per far scoprire il territorio e i prodotti della filiera agricola in maniera innovativa”.

Pertanto, ad una prima parte caratterizzata da cinque eventi in programma tra luglio e settembre, ne farà seguito una seconda, nei mesi di ottobre e novembre, con eventi culturali collegati alla promozione e degustazione dei prodotti tipici del Monferrato e della Langa astigiana. E vi figurerà anche la consegna del Premio “Agrestino 2021”.

Da sottolineare anche che la tanto auspicata ripartenza, per gli imprenditori agrituristici Cia è già realtà: Gli agriturismi sono sommersi di richieste conferma il presidente – per questa ragione abbiamo pensato di allungare il calendario del nostro festival introducendo eventi che offrono occasioni di svago nel verde non solo al pubblico adulto ma anche alle famiglie con bambini”.

NEL PROGRAMMA CONFERME E IMPORTANTI NUOVE COLLABORAZIONI

Confermata la partnership con il Teatro degli Acerbi, Compagnia che si è sempre distinta per la straordinaria capacità di narrare il territorio e i suoi protagonisti, vengono altresì introdotte nuove forme di intrattenimento che spaziano dalle passeggiate tra le colline al mini rodeo con i cavalli, dai funamboli sospesi tra i filari del vigneto (con ArteMakia) alla vendemmia con pausa relax, tra yoga e trattamento di bellezza. Da sottolineare altresì che alcuni eventi beneficeranno dei voucher “experience day” della Regione Piemonte gestiti da Sistema Monferrato.

L’evento – che gode del supporto del consorzio “Piemonte da Scorprire”, che raggruppa una cinquantina di aziende impegnate in un progetto di valorizzazione delle produzioni locali sotto la sigla Piemonte4U – mira quindi a accentrare l’attenzione sull’ambito turistico. “Chiediamo – ha sottolineato il direttore Cia Asti Marco Pippioneche anche il Tavolo per lo Sviluppo Economico dedichi attenzioni all’ambito turistico. Il nostro obiettivo primario è mettere in rete le varie offerte, per consentire al turista di vivere più esperienze concatenate e andare oltre la canonica mezza giornata”.

GLI IMPRENDITORI: LA GENTE HA VOGLIA DI CONOSCERE I TERRITORI

La gente vuole uscire e visitare i nostri territori ha aggiunto Anna Ghione, imprenditrice vinicola canellese e presidente di ‘Donne in campo’ – Felici di poter ospitare una delle giornata in programma, ci adopereremo per offrire le migliori opportunità e fornire al turista un’esperienza a 360°, magari passando il fine settimana in un borgo caratteristico per conoscere il territorio restando a contatto con la natura”

C’è stata una sensibile ripresa ha sottolineato Danilo Amerio, presidente dell’Agia Cia cui aderiscono i giovani imprenditori agricoli e co-titolare dell’azienda agricola presso cui si svolgerà la prima giornata del festiva –, mancano ancora gli stranieri, ma siamo comunque contenti della risposta del turismo locale che ci ha portati, dalla riapertura, ad avere la struttura sempre piena”.

PROGRAMMARE ORA PER ESSERE PRONTI ALLA STAGIONE 2022

Uno stato delle cose confermato anche da Andrea Cerrato, presidente di ‘Sistema Monferrato’: “Il turismo è indubbiamente ripartito, con tutti gli agriturismi che offrono i servizi più ricercati (SPA, piscina, esperienze correlate alla vigna e alla natura) praticamente sempre sold out nei fine settimana. Noi siamo lieti di poter collaborare attraverso i voucher che, anche se questo aspetto viene troppo spesso trascurato, sono anche un’operazione culturale molto importante per far conoscere il Piemonte ai piemontesi”

Il presidente Cerrato ha altresì auspicato che le proposte dell’Agrifestival possano trasformarsi da evento estivo a proposta permanente, pertanto fruibili tutto l’anno, guardando in prospettiva al 2022. E’ necessario lavorarci ora, in estate ha sollecitato programmando al meglio in vista del TTG in programma a Rimini in ottobre. Sarà la prima fiera internazionale in presenza dopo un lungo periodo, ci saranno tutti gli operatori, è necessario farsi trovare pronti”.

AGRIFESTIVAL 2021 ESTATE - LA TRADIZIONE FA SPETTACOLO

Domenica 4 luglio – Moasca

Azienda agricola Amerio Vincenzo - Agriturismo Ca del Nono

Camminata panoramica tra le vigne e il cielo con merenda sinoira

Ore 16 ritrovo presso l’azienda agricola Amerio Vincenzo

Ore 16,30 Partenza per la passeggiata guidata nei vigneti di Moscato e Barbera inseriti nel sito UNESCO Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero e Monferrato patrimonio dell’Umanità

Ore 18,30 tradizionale “Merenda sinoira monferrina” sulla terrazza panoramica dell’agriturismo Ca del Nono

Prenotazioni: 334 5667494 /340 4564621 - In caso di maltempo l’evento sarà rinviato

 

Sabato 17 luglio – Montiglio Monferrato

Azienda agricola e maneggio Il Valletto

Country Fever

Ore 17 dimostrazione spegnimento incendio in cascina

Ore 18 mostra-concorso fotografico naturalistico

Ore 17-18 battesimo della sella per i più piccoli

Dalle 18 musica e balli country con scuola di line dance, prove di tiro con il lazo, monta toro meccanico, mercatino ed esposizione trattori

presentazione Associazione Giacche verdi, protezione ambientale e civile a cavallo

Servizio ristoro con panini e birra alla spina, gelati e crepes artigianali

Prenotazioni 338 6858601 - In caso di maltempo l’evento sarà rinviato

 

Sabato 31 luglio – Canelli

Nei vigneti dell’azienda agricola Ghione Anna

Vignart, acrobazie in vigna con picnic gourmet

Ore 18 inaugurazione casetta degli insetti

Ore 18,30 mini corso di fotografica naturalistica open air

Ore 19,30 degustazione guidata dei vini dell’azienda

Ore 20,30 picnic sotto le stelle con le specialità del ristorante San Marco di Canelli

Spettacolo acrobatico tra i filari, illusioni e magia sotto la Torre dei Contini con Milo Scotton e

ArteMakia

Prenotazioni 328 7542334 - In caso di maltempo l’evento sarà rinviato

 

Venerdì 3 settembre – Nizza Monferrato

Agriturismo I Salici Ridenti

La cura del giardino come cura dell’anima

Ore 19,30 – Spettacolo teatrale di e con Lorenza Zambon “Prima lezione di giardinaggio per giardinieri anonimi rivoluzionari”

A seguire cena intorno al falò

Prenotazioni 344 0640890 - In caso di maltempo l’evento si svolgerà nei locali dell’agriturismo

 

Sabato 18 settembre – Portacomaro

Agriturismo Terra d’Origine – Azienda agricola Fratelli Durando

Vendemmia, picnic e relax tra i filari del Monferrato

Ore 9,30 Colazione alla nocciola

Ore 10 esperienza vendemmia

Ore 11,30 incontri di bellezza con l’azienda Poliphenolia, cosmetica naturale con i polifenoli ricavati dagli scarti della vendemmia

Ore 12,30 pranzo con fagotto in vigna

Pomeriggio di relax con letture, yoga e riposo nella natura e brindisi al tramonto

Prenotazioni 327 7867161 - In caso di maltempo l’evento sarà rinviato

Gabriele Massaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium