/ Attualità

Attualità | 09 luglio 2021, 16:31

Nuovi lavori alla Mensa sociale di Asti per 100mila euro. Magazzino esterno e nuovi servizi igienici [FOTO E VIDEO]

Contributi dalla Fondazione Crt e aiuti da privati e volontari. Cotto: "Grazie ad un'astigiana abbiamo comprato una lavastoviglie industriale"

MerfePhoto

MerfePhoto

La mensa sociale di Asti,oggi pomeriggio ha fatto il punto della situazione sui tanti lavori conclusi in questo periodo.

L'inaugurazione alla presenza del vescovo di Asti, Marco Prastaro che ha dato la sua benedizione, del senatore Massimo Berutti, il sindaco Maurizio Rasero, l'assessore ai Servizi Sociali Mariangela Cotto, i coniugi Calabrese, presidenti del Dono de Volo, consiglieri, assessori e associazioni.

"Finalmente - spiega l'assessore Cotto - è pronto il nuovo magazzino per le derrate che non saranno più stipate all'interno della mensa e sono stati inaugurati anche due nuovi servizi igienici all'esterno che prima non c'erano".

La controsoffittatura ha nuova illuminazione con lampade a led, anche nella cucina, grazie al contributo della Fondazione CRT e di Bruno Ballario in memoria della figlia Raffaela, di cui è stata inaugurata anche una foto ricordo.

Gli astigiani sono affezionati e grati a questa struttura di corso Genova, che da sempre accoglie e aiuta i più fragili e, grazie alla donazione di 4mila euro di una privata cittadina, è stata acquistata una lavastoviglie industriale.

Centomila euro di lavori frutto di volontariato e donazioni

I nuovi lavori di ristrutturazione si aggirano sui 100mila euro, frutto di donazioni e volontariato.

La mensa cittadina, gestita da Suor Luigina, aiuta al momento una sessantina di persone, che in inverno diventano un centinaio. Sono 300, le borse alimentari consegnate quotidianamente.

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium