/ Cronaca

Cronaca | 15 luglio 2021, 16:30

Omicidio Gino Di Foggia: sempre più vicina la sentenza della Corte d'Assise d'Appello

Durante l'ultima udienza ha parlato la difesa. Si potrebbe arrivare a sentenza già il prossimo 30 settembre

Omicidio Gino Di Foggia: sempre più vicina la sentenza della Corte d'Assise d'Appello

Continua in Corte d'Assise d'Appello a Torino il processo in secondo grado sull'omicidio di Luigi Di Gianni, detto “Gino di Foggia". 

Di Gianni venne ucciso da tre colpi di fucile a 53 anni mentre usciva di casa ad Isola d'Asti. Era uno dei gestori del night club Odeon di Strevi, nell'Alessandrino. 

In primo grado erano stati condannati a 19 anni di reclusione Ivan Commisso e Ferdinando Catarisano, i due cugini di Costigliole d'Asti.

In Appello il procuratore generale, con una relazione durata oltre 4 ore, ha chiesto la conferma delle condanne. Nell'ultima udienza a parlare è stata la difesa, composta dagli avvocati Aldo Mirate (che assiste Catarisano) e Maurizio Toppino (Commisso). Due lunghe relazioni, durate in totale oltre 4 ore. 

La prossima udienza è stata fissata il 30 settembre, quando potrebbe arrivare anche la sentenza.

 

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium