/ Cronaca

Cronaca | 05 ottobre 2021, 15:20

Omicidio Gino Di Foggia: la Corte d'Assise d'Appello condanna a 18 anni i due cugini di Costigliole

Ivan Commisso e Ferdinando Catarisano erano stati condannati a 19 anni di reclusione in primo grado. Anche la Corte d'Assise d'Appello di Torino li ritiene i killer di Luigi Di Gianni

Omicidio Gino Di Foggia: la Corte d'Assise d'Appello condanna a 18 anni i due cugini di Costigliole

La Corte d'Assise d'Appello di Torino conferma la colpevolezza dei cugini di Costigliole d'Asti, Ivan Commisso e Ferdinando Catarisano, per l'omicidio di Luigi Di Gianni, detto “Gino di Foggia". 

Di Gianni venne ucciso da tre colpi di fucile a 53 anni mentre usciva di casa ad Isola d'Asti, il 12 gennaio 2013. Era uno dei gestori del night club Odeon di Strevi, nell'Alessandrino. 

In primo grado erano stati condannati a 19 anni di reclusione Ivan Commisso (difeso dall'avvocato Maurizio Toppino) e Ferdinando Catarisano (difeso dal legale Aldo Mirate), i due cugini di Costigliole d'Asti.

In Appello, oggi, i due sono stati condannati a 18 anni di reclusione.

Il procuratore generale aveva chiesto la conferma delle condanne di primo grado.

Confermati anche i risarcimenti alle parti civili (la compagna, la figlia e i fratelli di Di Gianni), assistite dall’avvocato Ferruccio Rattazzi.

 

Elisabetta Testa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium