/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 13 settembre 2021, 11:05

Al FuoriLuogo di Asti, psico-aperitivo con Paolo Perez

Appuntamento giovedì 16 settembre alle 18.30

Al FuoriLuogo di Asti, psico-aperitivo con Paolo Perez

Psico-aperitivo al FuoriLuogo di Asti con il dottor Paolo Perez.

Un confronto "Con un bicchiere in mano", giovedì 16 settembre dalle 18.30.

"Sarà - spiegano da FuoriLuogo -  un appuntamento incentrato sulla capacità di riuscire a rilassarsi, partendo spesso da condizioni di forte stress e ansia che il periodo della pandemia (e delle sue restrizioni necessarie) ha purtroppo inasprito". 

Paolo Perez ripropone ad Asti un appuntamento già sperimentato a Torino fondato sulla leggerezza ed il confronto collettivo, con qualche piccolo esercizio da portarsi a casa.

Prenotazioni: eventi@fuoriluogoasti.com

Paolo Perez è uno psicologo, iscritto all’Ordine degli Psicologi del Piemonte (n.i. 9130). Lavora come psicologo e formatore, privatamente e per diversi enti, oltre che in università (alla facoltà di infermieristica). Ha tenuto corsi, su gestione dello stress, ipnosi, comunicazione assertiva, orientamento e life-skills. Ha un podcast, “Diventa chi sei“, che ha partecipato al Festival del Podcasting del 2020, ascoltabile gratuitamente su Spotify, iTunes o direttamente sul mio sito. Come psicologo aiuta le persone a muoversi verso una vita più soddisfacente, attraverso interventi brevi e mirati. Contatti mail: psicologo@paoloperez.it Sito: https//www.paoloperez.it/ Instagram: @paoloperez_psicologo

Come si raggiunge la felicità?

Buckowski diceva "non provarci": la ricerca continua di qualcosa d'altro e il paragone costante possono impedirci di riconoscere quando le cose vanno bene, rendendoci vittime di una superstizione, quella per cui andranno sempre così. E invece questi ultimi due anni ci hanno dimostrato che siamo vulnerabili, che la nostra quotidianità è fragile.

"Quando la ricerca della felicità - spiega Perez - smette di essere una spinta positiva per il raggiungimento di obiettivi importanti e diventa fonte ansia e senso di inadeguatezza costante, ci impedisce di vivere il presente. Imparare a trovare un centro è possibile, imparando a prendersi cura di sé e piccoli esercizi, ripetuti, possono fare la differenza. Questo è il contributo della psicologia, per aiutarci ad essere all'altezza di ciò che ci accade, meno determinati dalle circostanze esterne".

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium