/ Sport

Sport | 15 settembre 2021, 13:36

Conto alla rovescia per l’esordio del Moncalvo in Coppa Piemonte

La formazione aleramica domenica pomeriggio si confronterà fuori casa con l’Athletic Asti

Conto alla rovescia per l’esordio del Moncalvo in Coppa Piemonte

Domenica, alle 15, il Moncalvo Calcio esordirà in Coppa Piemonte sul campo astigiano dell’Athletic Asti, altra formazione del torneo di Terza categoria. Primo dei due impegni nel triangolare della prima fase della competizione provinciale che coinvolge anche formazioni di Seconda categoria. Il secondo incrocio, a Moncalvo, è in programma mercoledì 9 ottobre. Nel frattempo avrà preso il via anche il campionato, con prima giornata di Terza calendarizzata per domenica 26 settembre.

“Questa nuova stagione rappresenta per il Moncalvo la naturale prosecuzione dell’ultima, purtroppo fermata anzitempo. Abbiamo in tal senso sostanzialmente confermato l’intero staff, i gruppi delle due squadre (Terza e Juniores provinciale) ma anche gli sponsor, che ci hanno generosamente rinnovato fiducia e sostegno” precisa il presidente Manuel Bosco.

In ambito tecnico dunque sulla panchina della prima squadra siederà sempre Cristian Rossi, su quella Juniores Massimo Orsogna ed Elvis Duò. A fianco degli allenatori grande collaborazione è assicurata da Rosario Vapore, Franco Ragazzi, Corrado Brunoro e Luca Cortese.

Qualche novità si registra in ambito dirigenziale con l’ingresso del giovane Gioele Bragato in seno al consiglio direttivo dell’associazione, avvenuto lo scorso aprile, che vede come vice presidente Gianni Serra ed altri consiglieri Enrico Bacchiella e Maurizio Sala.

Molte di più le novità che si registrano dal punto di vista calcistico, con il team che saluta alcuni nuovi inserimenti. Si tratta dei moncalvesi Edoardo Defendini (in prestito dall’Annonese) ed Umberto Beccaris (in prestito da PastorfrigorStay), oltre a Matteo Pavese ed Anthony Castro.

Già presenti nello scampolo del campionato 2020-21, ed ora tesserati a titolo definitivo, Simone Giardina e Roland Kapllani (entrambi provenienti dal Calliano), come dalla stessa società è stato rinnovato il prestito di Davide Burroni.

Nuovi ingressi e conferme biancorossi che fanno proprio il motto “Tutti alla Valletta”, con l’auspicio che si possa finalmente tornare a tifare sul campo di Moncalvo. Presenti sulle tribune della “Valletta”, magari indossando le nuove sciarpe che la società aleramica ha appena fatto realizzare.

“Tutti alla Valletta è un augurio ma pure un messaggio volto all’inclusione, invitando tutti ad essere partecipi delle sorti biancorosse. Senza alcuna esclusione” conclude il presidente Bosco.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium