/ Sport

Sport | 18 settembre 2021, 14:30

Calcio, Serie D. Asti, il primo ostacolo sulla strada dei biancorossi è il Novara. Mister Montanarelli indica la strada: "Affrontiamo una squadra forte. Il nostro scudetto sarà la salvezza"

Le parole del tecnico alla vigilia del debutto in campionato nel glorioso e storico stadio 'Piola'

Davide Montanelli, allenatore dell'Asti

Davide Montanelli, allenatore dell'Asti

Conto alla rovescia per il debutto dell'Asti nel campionato di Serie D, un girone A dove i biancorossi vorranno realizzare una buona stagione.

Esordio da brividi. Il debutto di domani pomeriggio (calcio d'inizio ore 15) allo stadio 'Piola' contro il rifondato Novara sarà un match da prendere con le molle proprio come dichiara alla vigilia il tecnico dei biancorossi Davide Montanarelli: "Affrontiamo una squadra in costruzione ma comunque già forte, che ha in rosa elementi validissimi per questa categoria. Secondo me non può esserci debutto migliore - dichiara il tecnico dei biancorossi - giocheremo contro una squadra importante e in uno stadio glorioso dal grande passato".

La rosa. Sono arrivati alla corte del tecnico giocatori importanti come il centrocampista Taddei (un passato da capitano nella Sanremese), il difensore Venneri e l'attaccante Virdis, bomber di pura razza: "I giocatori arrivati sono calciatori validi e importanti - sottolinea Montanarelli - ma dobbiamo mettere a posto ancora delle cose con la società, che ne è consapevole. Dovremo essere bravi a metterci alle spalle delle squadre. Il gruppo è consapevole di quello che dovrà fare".

L'obiettivo. In conclusione, sull’obiettivo stagionale, il tecnico dell’Asti è chiaro: "Siamo una neopromossa e dobbiamo partire dal fondo: da lì dovremo partire e cercare di dimostrare che siamo bravi. Il nostro scudetto sarà la salvezza e le prime amichevoli con la Coppa Italia ci hanno dimostrato che dobbiamo lavorare tanto".

Novara-Asti sarà arbitrata da Emanuele Ceriello di Chiari.

Riccardo Aprosio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium