/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 19 ottobre 2021, 10:16

La Fiera del Tartufo di Moncalvo diventa occasione per la scoperta del territorio

Due camminate con degustazioni a cura della guida naturalistica Gabriella Lago. Si inizia domenica 24 ottobre

La Fiera del Tartufo di Moncalvo diventa occasione per la scoperta del territorio

La Fiera nazionale del tartufo di Moncalvo non sarà occasione solo per celebrare il prezioso prodotto tipico, ma anche un’opportunità per andare alla scoperta del territorio attraverso due camminate organizzate da “Colibrì escursioni” della guida naturalistica e istruttrice di nordic walking Gabriella Lago.

Il primo appuntamento è previsto per domenica 24 ottobre con una escursione naturalistico-gastronomica di 6 chilometri a bassa difficoltà, quindi adatta a tutti, in collaborazione con la Proloco di Moncalvo.

Il ritrovo è previsto alle 8.45 a Cascina Krylia, in via Marco 6 a Odalengo Piccolo, azienda con certificazione biologica che si occupa di produzioni orticole. Dopo l’iscrizione e il versamento del contributo all’escursione di 10 euro, si partirà per il “Sentiero dei fossili”: un percorso in cresta con scorci panoramici sul Monferrato alessandrino, per poi rientrare in azienda passando per un bosco suggestivo, ricco di flora e fauna locale. Rientrando in azienda vi sarà una degustazione gratuita dei prodotti biologici, offerta dai proprietari. Successivamente si raggiungerà la Proloco di Moncalvo per il pranzo.

Il secondo appuntamento è in programma per la domenica successiva, il 31 ottobre, con una nuova escursione di 7 chilometri a bassa difficoltà, accessibile a tutti. Il ritrovo sarà alle 9.15 a Moncalvo, presso la sede della Proloco in via Testa Fochi 14 (oppure alle 8.30 al piazzale di Arcaplanet di corso Casale ad Asti).

Anche in questo caso il contributo all’escursione sarà di 10 euro, dopodiché si partirà per il “Sentiero dello zafferano”, passando per le vie del centro storico, alla scoperta delle bellezze naturali del luogo; si arriverà alla Pieve di San Pietro in Vincoli del X secolo e si procederà lungo strade sterrate fino alla Cascina Rosso zafferano dove i produttori spiegheranno i segreti della coltivazione del prezioso “oro rosso”.

Per chi fosse interessato a ricevere informazioni sulle escursioni, può contattare la guida Gabriella Lago (333 2387218 / colibriescursioni@gmail.com).

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium