/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 20 ottobre 2021, 14:30

Il Museo Civico di Moncalvo ospiterà la mostra “Nostalgia del mare”

L’esposizione dell’artista Labor verrà inaugurata venerdì e sarà visitabile fino al 12 dicembre

L'edera vicino all'acqua, una delle opere esposte in mostra

"L'edera vicino all'acqua", una delle opere esposte in mostra

Autunno d’arte a Moncalvo dove si attende la stagione delle fiere dedicate al tartufo bianco e al bue grasso con una nuova esposizione pronta ad essere inaugurata presso il Museo Civico di via Caccia.

Che, dopo la chiusura della mostra dedicata a Italo Cremona, artista che, proprio a Moncalvo ha avuto un omaggio artistico che non aveva precedenti sin dagli anni Settanta, vedrà ora una nuova proposta artistica occupare il piano superiore del Museo.

Nello studio della nuova esposizione, A.L.E.R.A.MO. Onlus è partita dal legame che la Città di Moncalvo ha instaurato, attraverso il recente gemellaggio conseguente vincoli storici molto antichi, con la Città di Patti. A unire i due centri una donna, Adelaide, moglie del conte Ruggero: monferrini e normanni con antiche alleanze e parentele. “Volevamo omaggiare questa nuova unione che lega ciò che solo la distanza di centinaia di chilometri divide. E cosa di meglio per unire se non il mare?”

Il caso vuole infatti che un artista messinese di nascita sia “approdato” tanti anni fa in Monferrato nel paese di Villadeati (AL) e qui si sia stabilito in una dimora ricca di storia, colmandola di una magnifica collezione di strumenti per la stampa, non lasciandoli però solo a memoria e facendoli diventare “cosa viva”, utilizzati con arte sapiente a realizzare magnifiche incisioni. Parliamo di Labar il quale è innanzitutto pittore, raffinato e sapiente. Ed è anche colui che è capace di evocare il mare nelle sue opere le quali sollecitano il ricordo o meglio la mancanza di quell’azzurro, di quella luce, di quella magica trasparenza.

Una fiaba della poetessa Maria Rosa Panté accompagna i visitatori nel percorso espositivo, realizzato come di consueto da Giancarlo Boglietti con il catalogo che raccoglie le sapienti parole della professoressa Giuliana Romano Bussola, capace di trasmettere il suo amore per la bellezza estetica ed estasiante dell’arte. L’inaugurazione della nuova mostra avverrà venerdì 22 ottobre, alle ore 17.30, presso la Sala della Biblioteca Civica, con ingresso da piazza Buronzo 2 (Municipio). Interverranno all’evento Giuliana Romano Bussola, Maria Rosa Pantè, Labar e Maria Rita Mottola.

La mostra, realizzata in collaborazione con Comune di Moncalvo e Tenuta La Fiammenga, sarà poi visitabile dal 23 ottobre al 12 dicembre, coprendo l’intero periodo delle fiere autunnali di Moncalvo, come benvenuto artistico della città ai tanti visitatori e amanti dell’arte, unitamente al percorso permanente allestito al piano di ingresso del museo e contenente le opere del fondo Montanari.

Il Museo Civico di Moncalvo è aperto alle visite ogni sabato e domenica, dalle 10 alle 18; è inoltre possibile prenotare visite infrasettimanali per gruppi di almeno 5 persone al numero telefonico 351/9493084.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium