/ Attualità

Attualità | 07 dicembre 2021, 19:00

Vaccini Covid: a San Damiano nessuna interruzione. Le somministrazioni continueranno alla Casa della Salute

Saranno fatte le seconde e le terze dosi. Intanto il comune, grazie ai fondi Covid, ha sistemato i locali della scuola media, dove da gennaio ci saranno doposcuola

Vaccini Covid: a San Damiano nessuna interruzione. Le somministrazioni continueranno alla Casa della Salute

Nessuna interruzione. Le vaccinazioni anti Covid a San Damiano continueranno a essere garantite e si faranno sempre alla Casa della Salute.

A confermarlo è lo stesso sindaco di San Damiano, Davide Migliasso. Lo scorso 29 novembre il comune insieme all'Asl aveva deciso di sospendere temporaneamente le vaccinazioni.

"Dato che però sarebbe stato un disagio per l'utenza - aggiunge il primo cittadino - la Asl si è attivata per risolvere la problematica e oggi confermiamo che non ci saranno interruzioni".

Alla Casa della Salute verranno somministrate le seconde e le terze dosi, con chiamata diretta. Le prime dosi potranno essere fatte in accesso diretto all'ospedale di Asti oppure rivolgendosi al proprio medico curante per richiedere l'inserimento in piattaforma.

Rifiuti e green

Dal 24 novembre, poi, è stato avviato il servizio di raccolta rifiuto organico e assimilabile anche nei plessi scolastici delle frazioni di San Giulio e Gorzano (elementare e materna). Con l'iniziativa si intende incentivare l'uso di stoviglie compostabili anche nelle scuole del territorio. 

Fondi Covid

Con parte dei fondi Covid, poi, si sistemeranno alcuni locali al piano -1 della scuola media di San Damiano, che a partire da gennaio saranno destinati al doposcuola e alle nuove lezioni del Cpia di Asti, con annessi servizi igienici.

Grazie a questi fondi sono state finanziate ristrutturazione e tinteggiatura dei locali. In più, è stato acquistato materiale per lo svolgimento delle lezioni: banchi, cattedre, lavagne e tutto il necessario per lo svolgimento del doposcuola. 

Eventi natalizi

Questa è poi la settimana centrale per gli eventi natalizi di San Damiano. Domani si aprirà ufficialmente il periodo natalizio con l'accensione dell'albero di Natale e le luminarie. Prima dell'accensione, il concerto La do re mi. A seguire apertura degli eventi natalizi in collaborazione con il Magico Paese di Natale. Poi nuovo momento musicale con note natalizie in sala consiliare. Spazio anche ai mercatini e al presepe vivente da sabato 11.

"Ci aspettiamo un grande pubblico - è il commento dell'assessore alle Manifestazioni, Flavio Torchio - sarà un'occasione importante per il nostro territorio". 

Coinvolte negli eventi anche le scuole di San Damiano, che venderanno i prodotti realizzati da loro nei mercatini, per autofinanziare iniziative interne.

Sua maestà il cappone e non solo

Oltre al mercatino e al presepe, domenica 12 dicembre ci sarà la storica fiera del cappone. Si aprirà alle 8 con l'esposizione degli animali in piazza Libertà. Ad oggi sul territorio sandamianese ci sono 7 allevatori di cappone.

Ospiti di domenica anche alcune galline bionde di Villanova (con due allevatori). Ci saranno anche esposizioni di manzi a cura di due allevatori sandamianesi. A seguire pesa del cappone. Ci saranno premi dedicati. Sarà proposto, infine, di istituire un albo degli allevatori di cappone e di bue. Alle 12.30 pranzo del cappone al Foro Boario realizzato dalla Pro Loco. Prenotazioni ancora aperte.Costo: 28 euro. 

Tutti gli eventi nelle locandine allegate all'articolo.

Elisabetta Testa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium