/ Cronaca

Cronaca | 29 dicembre 2021, 12:34

Immigrato 26enne denunciato dalla Polfer per il furto di una carta di credito

La carta di pagamento era stata rubata al liceo Classico, da una borsa lasciata incustodita da un insegnante

Immagine d'archivio di un agente Polfer alla stazione di Asti

Gli agenti della Polfer di Asti hanno denunciato per il reato di furto aggravato un marocchino 26enne che, rintracciato all’interno della stazione ferroviaria di Asti, è stato trovato in possesso di una carta di credito provento di un furto.

L’immigrato ha ammesso di aver sottratto personalmente la carta ad un insegnante del liceo Classico, edificio nel quale il 26enne si era introdotto clandestinamente, che l’aveva lasciata all’interno di una borsa incustodita.

Gli agenti hanno constatato che la carta di credito era già stata utilizzata in un noto negozio di abbigliamento sportivo, dove il giovane aveva effettuato acquisti per 800 euro, oltre che per prelevare circa 300 euro in contati.

L’uomo è stato pertanto denunciato a piede libero e condotto presso il centro di accoglienza di Torino, in quanto risultato clandestino sul territorio italiano.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium