/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 25 maggio 2022, 07:30

Venerdì pomeriggio a Moncalvo tornerà l’appuntamento con “Block Notes”

Ne sarà protagonista il ciclismo, con il saggio di Franco Bocca “La terra dei Diavolo Rosso”

Alcune delle opere di Remo Cassina esposte nella mostra in corso nel polo museale moncalvese

Alcune delle opere di Remo Cassina esposte nella mostra in corso nel polo museale moncalvese

Riprendono gli incontri di “Block Notes - Appunti per riflettere”, la rassegna di appuntamenti presso la sala di lettura della Biblioteca Civica di Moncalvo coordinati da A.LE.R.A.MO. Onlus.

Venerdì 27 maggio, alle 17.30 sarà ospite del polo culturale moncalvese (vi sorgono la Biblioteca e il Museo Civico di Moncalvo) il giornalista Franco Bocca e con il suo saggio sulla storia del ciclismo in Monferrato dal titolo “La terra del diavolo rosso”. Come ben conoscono gli amanti di questo sport tale era l’appellativo di Giovanni Gerbi che nacque ad  Asti il 20 maggio 1885 e qui mori, sempre in maggio, ma il giorno 7 del 1954.

Gerbi era considerato pioniere indiscusso del ciclismo su strada e su di lui varie curiosità potranno essere sviscerate durane l’appuntamento, il secondo della rassegna dopo il debutto a cura dell’autrice Sabina Matz (che ha scelto anni fa di vivere a Grazzano) con il suo romanzo “West” ossia un poliziesco ambientato nelle colline tra Asti e Alessandria intrigante e attento ai personaggi. Leggerlo costituisce dunque un’occasione per immaginare anche i luoghi ove si svolgono i fatti e si dipana la vicenda.

Nel frattempo nell’adiacente Museo Civico di Moncalvo continuano le visite alla mostra dedicata a Remo Cassina che sta riscontrando una buona accoglienza nei visitatori provenienti da aree esterne al Monferrato ma anche in molti locali che si “riappropriano” delle opere dell’artista visse e operò nel moncalvese oltre che in numerosi altri ambienti artistici europei.

L’esposizione è visitabile ogni fine settimana (sabato e domenica, dalle 10 alle 18 e in settimana su prenotazione solo per gruppi) fino al 26 giugno, unitamente alle sale dove è allestita la collezione permanente del Museo moncalvese.

Per informazioni e prenotazioni sulle visite è possibile contattare il numero 351/9493084

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium