/ Scuola

Scuola | 28 giugno 2022, 12:47

La scuola d'italiano anche d'estate con i PON del CPIA 1 ASTI

Il lavoro di apprendimento, oltre che presso la scuola, mira a fornire stimoli anche grazie alla realtà circostante

La sede del CPIA di Asti

La sede del CPIA di Asti

La scuola prosegue anche d’estate grazie ai numerosi progetti PON (Programma Operativo Nazionale del Ministero dell'Istruzione), corsi di 30 ore attivati dall’istituto scolastico statale CPIA 1 ASTI.

La lingua italiana è caratterizzata da una trasversalità intrinseca in quanto veicolo per lo studio delle altre discipline e condizione indispensabile per l’accesso critico a tutti gli ambiti culturali. L’apprendimento mnemonico di regole, tipico dell’insegnamento della grammatica tradizionale e normativa, può essere superato a favore di pratiche attive, calate nella realtà. Le strategie didattiche utilizzate nei Pon intendono superare la dimensione frontale dei saperi e prevedono anche lo svolgimento di attività ludiche e di gruppo, che possono rendere l’apprendimento dinamico e stimolante.

Dal 13 al 25 giugno 2022 si è tenuto il corso “Potenziamento di lingua italiana BIS” che è il proseguimento del Pon tenutosi a settembre 2021 e intende mantenere in allenamento la formazione linguistica di coloro che hanno già studiato presso il CPIA durante l’anno. Il gruppo è consistente, di circa 25 persone, sia italiane, sia straniere: alcuni hanno concluso il primo ciclo ottenendo la licenza media, alcuni frequentano i corsi di scuola superiore. Leggere, comprendere, riflettere e scrivere è la proposta di lavoro, con i seguenti obiettivi: a partire da un testo scritto, anche di genere letterario, saper ricavare le informazioni necessarie per comprenderlo, analizzarlo e attivare riflessioni personali e di gruppo; migliorare le competenze di produzione scritta elaborando testi corretti, coerenti e coesi per consolidare le competenze utili al proseguimento del percorso scolastico; migliorare la fluenza della produzione orale, in particolare nel caso di studenti non italiani.

Il lavoro non si svolge solo all’interno della scuola, ma vuole sollecitare la produzione linguistica anche attraverso gli stimoli della realtà circostante: per questo giovedì 23 giugno il gruppo, variegato per età e nazionalità, ha goduto della visita guidata al Museo del Risorgimento e Palazzo Ottolenghi; alla Chiesa di San Martino, capolavoro del barocco astigiano. Per l’occasione gli studenti hanno potuto vedere le opere di Vincenzo Tartaglino, l’ultimo marionettista astigiano. L’artista costruisce le marionette in legno e creta, crea i vestiti in stoffa. I personaggi delle sue storie partono dalla tradizione (Gianduja, la Morte, il Diavolo...) per arrivare ai personaggi dei romanzi cavallereschi, delle fiabe e leggende italiane, a quelli dei film d’animazione. La sua marionetta preferita è quella del Piccolo Principe, di cui ci ha rappresentato una scena di fronte agli studenti.

Dal 14 giugno al 5 luglio si tiene il corso Pon “Italiano con le canzoni”: il progetto ha come intento il potenziamento delle abilità comunicative attraverso la musica.

Il gruppo è costituito da 22 persone di diverse nazionalità che possiedono una buona base di conoscenza della lingua italiana; perlopiù sono studenti del CPIA che hanno frequentato durante l’anno scolastico corsi base o intermedi di lingua italiana come L2, ma anche qualche studente dei corsi di scuola superiore del CPIA che vuole perfezionare la conoscenza della lingua italiana attraverso un metodo divertente e aggregante come è quello della musica e del canto corale.

Il coro è infatti una realtà oramai consolidata in molte scuole italiane, che favorisce preziose esperienze di scambio, arricchimento e stimolo delle potenzialità di ciascun partecipante, attraverso un canale comunicativo universale come quello musicale. Il laboratorio ha dunque lo scopo di migliorare se stessi e le proprie capacità attraverso non solo le attività di lingua italiana ma anche l’uso della voce, lo studio dell'intonazione e del ritmo. Partendo da testi di canzoni italiane, attraverso la lettura,  l’ascolto e varie attività ad essi correlate, l’apprendente L2 può familiarizzare con l’universo dei suoni della lingua italiana.

Le canzoni proposte sono varie: partendo da testi e ritmi semplici tipici degli anni ‘60, come le canzoni “Abbronzatissima” e “Il cielo in una stanza”, passando dagli anni ‘90, come “Ragazzo fortunato” di Jovanotti, fino ad arrivare alle ultime canzoni proposte dalle radio, come “Farfalle” di Sangiovanni (Sanremo 2022) e “La dolce vita” di Fedez.

Gli studenti stanno dimostrando curiosità, partecipazione, forte motivazione e spirito di gruppo nei confronti delle attività proposte e questo sta agevolando l’apprendimento della lingua italiana in modo semplice e divertente.

Fa parte dei progetti estivi del CPIA 1 Asti un ulteriore Pon denominato  "Passo dopo passo", di livello linguistico Pre A1, iniziato il 9 giugno, che terminerà il 1 luglio. Il Progetto è rivolto a stranieri di diverse nazionalità (alcuni di questi già studenti Cpia) scarsamente scolarizzati nel proprio paese di origine o che hanno un alfabeto diverso da quello latino.

L'obiettivo del percorso è quello di guidare i corsisti alla conoscenza dell'alfabeto latino, dei fonemi e delle principali particolarità ortografiche.

La competenza che dovranno acquisire a fine corso sarà quella di leggere brevi frasi, saper scrivere dati personali, aver acquisito una sicurezza - seppur minima - tra oralità e scrittura della lingua italiana. 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium