/ Sport

Sport | 31 luglio 2022, 09:55

Al 35° RallyLana di Biella Chentre e Grimaldi sfiorano il podio tricolore

Quarto posto assoluto (terzo CRZ) del pilota valdostano Elwis Chentre ed il navigatore astigiano Fabio Grimaldi a bordo della Skoda Fabia Evo Rally2

Ph Roberto Scalvazio

Ph Roberto Scalvazio

Elwis Chentre e l'astigiano Fabio Grimaldi regalano un altro podio al Team D’Ambra. Al 35° RallyLana bronzo tricolore sfiorato ma puntualmente centrato nel CRZ sulla Skoda Fabia Rally2 Evo. Così il driver valdostano ed il navigatore astigiano nella Prima zona del Coppa Rally Aci Sport mettono una seria ipoteca nella generale, ad un solo punto dalla matematica certezza del primato finale.

E’ accaduto tutto sulle strade dello storico rally di Biella, corso nel fine settimana e valido anche per l’Italiano rally asfalto.

Chentre-Grimaldi quarti assoluti a 28”1 dal vincitori Pinzano (16”8 dal podio e 17”3 dall’argento) nonché terzi nel CRZ. Questo dice la graduatoria, ma per il duo del team D’Ambra pure la vittoria di una delle sette speciali ed il secondo tempo in un’altra.

"Contenti, soddisfatti per essere andati veloci in mezzo ad equipaggi che andavano forte" il commento all’unisono di Elwis Chentre e Fabio Grimaldi. Entrambi guardano con il sorriso la classifica di campionato dove la leadership finale, a due prove dal termine, appare più una formalità con solo la matematica a tenere aperta le possibilità dopo il 9-0 messo a segno sul traguardo biellese.

"Nella lunga speciale d’apertura ho patito la scelta di un set-up non ottimale, ma nella seconda giornata il nostro passo è stato analogo ai primi. E’ così venuto il miglior crono sul primo passaggio della Curino ed il secondo tempo per 9 decimi sulla “Ailoche”, per poi chiudere terzo nell’ultima speciale, ad un decimo dal secondo ed un secondo dalla Hyundai i20 Wrc di Fontana" l’analisi del pilota di Roisan.

"Nulla di cui rammaricarci, anzi solo essere soddisfatti. In alcuni passaggi siamo andati davvero veloci. L’operazione è riuscita ed obiettivo pienamente centrato, senza errori. Un quarto posto che significa molto a livello personale come in ottica campionato" gli fa eco il “naviga” astigiano.

"Se prima del via ci avessero detto che saremmo finiti a 28”1 dai vincitori avremmo sottoscritto – ironizza Chentre - Non era il nostro obiettivo ma abbiamo dimostrato di avere il passo degli sfidanti nell’italiano asfalto». A testimonianza dell’ottima prova i tanti complimenti raccolti dopo la pedana dagli alfieri del Team D’Ambra: «testimonianze che gratificano e confermano che noi abbiamo fatto un buon lavoro e dato spettacolo al pubblico presente a bordo strada".

Un ottimo risultato che Chentre e Grimaldi, come sempre, vogliono condividere con la scuderia New Driver’s Team e tutti gli uomini del team di Riva Presso Chieri (Torino), sotto la regia del patron Mario D’Ambra, ancora una volta perfetti in assistenza e nelle regolazioni sulla Skoda Fabia Rally2 Evo gommata Pirelli

Ora vacanze in attesa del Rally Città di Torino in programma il secondo week end di settembre.

Ad accompagnare il Team D’Ambra nella Coppa Rally Aci Sport 2022 ci sono le aziende AB Impianti, Cemental, Biesse Forniture elettriche e Basso Meccanica Asti.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium