/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 04 agosto 2022, 12:17

Appuntamento a Ferrere con una interessante rilettura di "On the road" di Kerouac

La messa in scena dello spettacolo rientra nell'ambito del Festival ""Corti, Colline, Comunità e…" che si sviluppa tra Cellarengo, Ferrere e Valfenera

Alcune immagini di scena tratte da "On the road"

Alcune immagini di scena tratte da "On the road"

Ha preso il via il Festival "Corti, Colline, Comunità e…" dell’Unione “Dalla Piana alle colline”, costituita dai Comuni di Cellarengo, Ferrere e Valfenera. “L'impegno dell'Unione collinare ed in particolare dei Sindaci di Cellarengo Ferrere e Valfenera, nella valorizzazione del nostro territorio continua anche sul piano culturale – commenta il presidente dell’Unione Silvio Tealdi . Questa rassegna nasce per riempire di spettatori attenti e curiosi piazze e luoghi caratteristici dei nostri tre paesi…”

Nell’ambito della rassegna – la cui direzione artistica è affidata all’esperienza di Casa degli alfieri ed in particolare alla sezione di lavoro AR.TE.PO. (ARchivio TEatrale POpolare) diretta da Massimo Barbero, che da oltre vent'anni promuove e realizza spettacoli, azioni sui territori, eventi, ricerche – lunedì 8 agosto alle 21.15 andrà in scena nella piazza del Comune di Ferrere lo spettacolo “On The Road” della Compagnia ArteMakìa di Milo Scotton.

Liberamente ispirato al libro “On The Road” di Jack Kerouac, vedrà in scena gli acrobati Alice Di Stefano, Emanuele Melani, Valentina Padellini, Valeria Quatrale e lo stesso Milo Scotton (anche autore e regista dello spettacolo).

LA TRAMA DELLO SPETTACOLO

Cinque personaggi si mettono in viaggio alla ricerca di se stessi. Un viaggio non tanto geografico quanto di formazione in cui il rapporto con gli altri è visto come principio scatenante dell’introspezione personale. Attraverso le vicende narrate i personaggi scopriranno nuova vitalità e una spinta al cambiamento verso una rinnovata felicità.

L'ingresso è gratuito. Per maggiori informazioni: 339/2532921 o info@archiviotetralita.it

L'APPUNTAMENTO SUCCESSIVO

L’appuntamento successivo, in programma sempre a Ferrere, è fissato per il tardo pomeriggio di lunedì 22 agosto, quando si svolgerà la passeggiata letteraria "Con il fidato Elia" dal Belvedere di San Secondo. Insieme alla dottoressa Carla Forno e all’attrice Patrizia Camatel si percorreranno i luoghi che diedero i natali ad un uomo di umile estrazione sociale, ma che divenne testimone privilegiato della vita di un gigante della letteratura italiana. Ovvero Giovanni Antonio Francesco Elia, nato a Ferrere nel 1730 e divenuto servo e fidato compagno d’avventure del trageda Vittorio Alfieri.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium