/ Cronaca

Cronaca | 05 agosto 2022, 10:54

Accoltellò un uomo nel quartiere Praia di Asti ferendolo gravemente al volto. Arrestato e il suo appartamento sequestrato per accertamenti

Per futili motivi, dopo una lite con i vicini, l'aggressore era sceso in strada, colpendo la prima persona incontrata, uomo già noto alle forze dell'ordine

Accoltellò un uomo nel quartiere Praia di Asti ferendolo gravemente al volto. Arrestato e il suo appartamento sequestrato per accertamenti

Il 15 luglio scorso, un uomo era stato ferito gravemente al volto, riportando praticamente lo staccamento del naso, nel quartiere Praia di Asti e ieri i carabinieri hanno arrestato il responsabile, Piero Basile, 34 anni, per gravi lesioni e tentato omicidio.

Dopo i primi soccorsi e l’intervento del 118, che aveva trasportato il ferito in ospedale, i carabinieri hanno iniziato una serie di accertamenti per comprendere la dinamica dei fatti, sentendo, in particolare, gli abitanti dei palazzi circostanti.

Questa prima attività non ha consentito una chiara ricostruzione degli eventi, anche perché il ferito, già noto alle forze dell'ordine, ha sostenuto di trovarsi per caso in quel luogo e di non conoscere l’aggressore, quindi i carabinieri del Nucleo Investigativo hanno messo in atto la loro strategia di indagine per accertare l’esatta dinamica dei fatti e individuare le persone coinvolte.

Le indagini hanno permesso di risalire all'aggressore, un giovane residente nel quartiere Praia, il quale, a causa di contrasti nati per futili motivi con i vicini, la sera dei fatti, era sceso in cortile impugnando un coltello con cui aveva colpito la prima persona incontrata, nella realtà estranea alla lite. L’aggressore, una volta colpito l’uomo con un fendente al volto, non trovando altre persone aveva fatto rientro nel suo appartamento lasciando a terra la vittima, con una ferita tanto profonda da causagli il distacco del naso quasi per intero oltre alla lesione della parte superiore del labbro e della guancia sinistra.

L'uomo è in carcere ad Alessandria ed è stato disposto il sequestro penale appartamento per ulteriori accertamenti.

Betty Martinelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium