/ Eventi

Eventi | 07 agosto 2022, 12:10

La "Trilogia degli Spaesati: racconti epici di gente semplice", arriva a Mombaruzzo

Venerdì 12 agosto, alle 21,30 nel cortile della scuola di via XX Settembre 29, "Capitolo della Luna Calante" con la musica di Mauro Carrero e gli attori Elena Romano e Fabio Fassio

La "Trilogia degli Spaesati: racconti epici di gente semplice", arriva a Mombaruzzo

Il Teatro degli Acerbi continuala stagione estiva di appuntamenti teatrali in luoghi suggestivi, passeggiate e meditazioni intorno al Paesaggio, raccontato e vissuto nel progetto “LandscapeStorymovers – sistema integrato di narrazione del territorio” ideato da Elena Romano e Fabio Fassio.

E' in corso lo “Storymoving Festival” con la sezione "Trilogia degli Spaesati: racconti epici di gente semplice", con serate nei paesi dei Comuni partner del progetto.

Venerdì 12 agosto a Mombaruzzo alle 21,30 nel cortile della scuola di via XX Settembre 29 , il quinto di nove appuntamenti ad ingresso gratuito del nuovo spettacolo “Trilogia degli Spaesati" tra reading e musica popolare, per portare le comunità a teatro nei luoghi della propria quotidianità.

Sarà la volta del "Capitolo della Luna Calante", con la musica dal vivo di Mauro Carrero e gli attori Fabio Fassio e Elena Romano.

"E’ la luna del raccolto, spiegano gli Acerbi, quella in cui non c’è tempo da perdere, bisogna arrivare al momento giusto. E’ il kairos, l’esatto tempo per fare una cosa. E’ il momento in cui una grandinata può portarsi via tutto quello che hai e ti costringe a rivalutare tutto quello che ti è rimasto. La luna calante promette il riposo alla fine della vendemmia e le tavolate e la festa. E’ la fine della guerra e il momento di contare e di pesare cos’hai nel granaio per l’inverno. E’ la letteratura che parla di saggezza e veglie intorno al fuoco, della fine di un ciclo e del tempo sospeso prima dell’inizio del prossimo. E’ quando si imbottiglia il vino per averlo fermo, sicuro e longevo".

Il momento è realizzata con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando "In luce. Valorizzare e raccontare le identità culturali dei territori" della Missione Creare attrattività dell’Obiettivo Cultura, che mira alla valorizzazione culturale e creativa dei territori di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta rendendoli più fruibili e attrattivi per le persone che li abitano e per i turisti, in una prospettiva di sviluppo sostenibile sia sociale sia economico.

Si realizza anche grazie a una serie di partner che va dalla Comunità Collinare Vigne e Vini ai Comuni di Canelli, Calosso, San Marzano Oliveto e Moasca passando dall’ Ente Turismo Langhe, Monferrato e Roero, l'Associazione per il patrimonio dei paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato, l'Associazione Astesana Strada del Vino e del Cibo e grazie al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Asti.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium