/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 21 settembre 2022, 11:35

A Castell'Alfero tutto pronto per la prima edizione della rassegna letteraria “All’ombra del campanile”

Si svolgerà il 30 settembre, 1 e 2 ottobre, alla presenza di scrittori che dialogheranno sulle loro opere letterarie

A Castell'Alfero tutto pronto per la prima edizione della rassegna letteraria “All’ombra del campanile”

Tutto pronto per la prima edizione di “All’ombra del campanile”, rassegna letteraria che si svolgerà a Castell’Alfero il 30 settembre, 1 e 2 ottobre, alla presenza di scrittori che dialogheranno sulle loro opere letterarie.

Nata da un’idea del gruppo “R-evoluzione”, formato da persone che, informalmente, hanno deciso di dedicare tempo e passione per animare, attraverso l’organizzazione di vari eventi, la vita paesana, l’iniziativa vede il patrocinio del Comune e la sponsorizzazione della sezione Avis di Castell’Alfero.

La rassegna si aprirà venerdì 30 settembre alle 18 con lo scrittore Emiliano Poddi, nato a Brindisi ma torinese di adozione, che, dialogando con Marisa Varvello, presenterà “Quest’ora sommersa” (Feltrinelli editore), mentre alle 21 Paola Cereda, conosciuta dal pubblico astigiano per essere stata finalista al Premio Asti d’Appello con “Confessioni audaci di un ballerino di liscio”, parlerà di “La figlia del ferro” (Giulio Perrone editore) insieme alla giornalista Valentina Mansone.

Sabato 1° ottobre alle 18 verrà ospitato Massimo Vacchetta, veterinario di Novello, che presenterà “Raccontami qualcosa di bello” (Sperling&Kupfer editore) insieme alla giornalista Selma Chiosso. Alle 21 interverrà il medico oncologo nato a Canelli Franco Testore con il suo “Il gigante della bassa” (IBUC), intervistato da Elisa Bosso, portavoce del gruppo “R-evoluzione” e ideatrice della rassegna.

La tre giorni si concluderà domenica 2 ottobre alle 18 con l’intervento del torinese Enrico Pandiani che, insieme a Gian Paolo Alparone, racconterà della sua ultima fatica letteraria, “Fuoco” (Rizzoli), che apre la nuova serie di gialli incentrati sulla banda Ventura.

Tutti gli incontri saranno a ingresso libero e gratuito e si svolgeranno nel Salone Verde del Castello dei Conti Amico di Castell’Alfero. Le presentazioni saranno allietate da letture tratte dai libri presentati, proposte da Sara Bertocco, Giada Cerrato, Luca Elettrico, Paolo Martinetto.

Gli incontri saranno intervallati, per chi volesse, dall’ “Apericena con l’autore” a cura del Cafè del Conte Amico (15 euro), durante il quale sarà possibile chiacchierare con gli scrittori. Per partecipare all’apericena è obbligatoria la prenotazione entro martedì 27 settembre (Elisa 338 1151432).

Durante tutta la manifestazione sarà possibile acquistare i libri degli scrittori, grazie alla presenza della Libreria Alberi d’Acqua di Asti.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium