/ Sanità

Sanità | 04 ottobre 2022, 12:21

Covid, con Centaurus più contagi. Regione Piemonte: "Fate il vaccino il prima possibile"

Sulle ospedalizzazioni non è allarme, ma l'invito di Marnati è di "fare molta attenzione perché l'inverno è alle porte"

MerfePhoto

MerfePhoto

Il Covid ha ripreso a "mordere" e i contagi sono nuovamente schizzati in alto in Piemonte, così come nel resto d'Italia, a causa della nuova variante Centaurus che sembra cinque volte più contagiosa. E la Regione, per voce dall'assessore regionale Matteo Marnati, lancia un chiaro appello: "Fate il vaccino il prima possibile perché sarà un autunno complicato". 

"Meno attenzione e virus in crescita" 

Se dopo due anni e mezzo i piemontesi speravano di lasciarsi la pandemia alle spalle, purtroppo ormai bisogna fare i conti con un virus con cui convivere. Una constatazione che porta molti di noi a non usare più le misure di prevenzione, come le mascherine. "Rispetto all'anno scorso - spiega Marnati - c'è meno attenzione del rischio. In realtà i numeri, come conferma il report uscito questa mattina, ci dicono che sta crescendo molto, forse più del 2021 e circola molto di più". E se sulle ospedalizzazioni non è allarme, l'invito della Regione è di "fare molta attenzione perché l'inverno è alle porte". 

"Fate il vaccino il prima possibile" 

"Oggi - ha poi aggiunto Marnati - c'è una nuova variante, che si chiama Centaurus. Anche in questa evoluzione saranno importanti i nuovi vaccini con cui cercheremo di tutelare prioritariamente le realtà più fragili. Il messaggio che diamo è: fate il vaccino il prima possibile perché sarà un autunno complicato". 

"Non c'è la preoccupazione degli anni scorsi, ma bisogna fare molta attenzione: non bisogna scherzare con questo virus, che si è evoluto ancora rispetto a quello di quest'estate e circola molto più facilmente" ha concluso l'assessore.

Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium