/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 23 novembre 2022, 13:37

Moncalvo: si recupera lo spettacolo "Ra legitima" per la stagione teatrale in lingua piemontese

Sabato 26 novembre alle 21 al Teatro civico G. Montanari commedia piemontese in due atti con testo e regia di Oscar Barile

Moncalvo: si recupera lo spettacolo "Ra legitima" per la stagione teatrale in lingua piemontese

Sabato 26 novembre alle 21 al Teatro civico G. Montanari è previsto il recupero dello spettacolo della stagione teatrale in lingua piemontese di Moncalvo:“Ra Legitima”, commedia piemontese in due atti con testo e regia di Oscar Barile.

Una produzione “Il nostro teatro di Sinio” Fine anni Cinquanta del Novecento in una cascina delle Langhe.

In una famiglia patriarcale muore il padre lasciando eredi della “roba” i figli rimasti a casa a lavorare la terra, agli altri e alle figlie spetta la “legittima”.

E proprio sulla quota della “legittima” inizia una lunga diatriba che andrà avanti per mesi, guastando i rapporti di un gruppo familiare prima coeso e mai toccato prima da questioni di eredità. Tutti vogliono di più di quanto i fratelli sono disposti a concedere e la vecchia madre tenta in tutti i modi di pacificare gli animi.

Le vicende della famiglia si intrecciano con quelle di un mondo che sta cambiando: l’abbandono della terra alla ricerca di una vita migliore, l’avvento delle prime macchine, abitudini consolidate nel tempo che vanno sfaldandosi. I

l biglietto singolo per tutti gli spettacoli è di 10 euro per la platea e la prima galleria centrale, mentre è di 8 euro per la prima galleria laterale e la seconda galleria centrale.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.arte-e-tecnica.it La stagione è organizzata da Arte & Tecnica in collaborazione con il Comune di Moncalvo. La stagione teatrale in lingua piemontese di Moncalvo è un progetto “Le colline dei teatri”sostenuto dalle fondazioni CRT e CRASTI e dalla sponsorizzazione della Banca di Asti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium