/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 29 novembre 2022, 17:00

Ad Asti la presentazione in anteprima del nuovo libro dello scrittore albanese Gazmend Kapllani

Domenica 4 dicembre alle 18 nel Salone parrocchiale di San Domenico Savio

Ad Asti la presentazione in anteprima del nuovo libro dello scrittore albanese Gazmend Kapllani

Domenica 4 dicembre, in occasione delle celebrazioni per le feste nazionali dell’Albania, gli artisti astigiani Leonard e Jane Plumbini, in collaborazione con la Fondazione Goria, il Centro di Cultura Albanese e Del Vecchio Editore presentano, in anteprima, il nuovo libro dello scrittore albanese Gazmend Kapllani “La terra sbagliata” (dicembre 2022, Del Vecchio Editore), in presenza dell’autore.

All’incontro che si terrà alle 18 presso il Salone Parrocchiale di San Domenico Savio, in via Tosi 30, con l’autore dialogherà il giornalista Carlo Cerrato, Segretario Generale della Fondazione Goria.

L’evento sarà arricchito dagli intervalli musicali eseguiti dal vivo dagli artisti Leonard e Jane Plumbini.

Il rinfresco al termine dell’incontro offrirà al pubblico l’opportunità di incontrare e dialogare di persona con l’autore.

Il libro

“La terra sbagliata” Traduzione di Ermal Rrena e Rossella Monaco

Dopo lo straordinario successo in Grecia, Albania, Italia e Stati Uniti di Breve diario di frontiera Del Vecchio Editore 2015) Kapllani ci porta un altro prezioso romanzo da leggere tutto d’un fiato. Il posto sbagliato ci presenta Karl, un protagonista le cui esperienze ricordano decisamente quelle dell’autore, alle prese con l’improvvisa morte di suo padre membro anziano del sistema comunista. Il lutto improvviso lo costringe a tornare nella sua città natale, Ters, una immaginaria città albanese, e a fare i conti con la terra da cui è fuggito molti anni prima. L'incontro con suo fratello, Frederick, rimasto fedele alla sua patria e alle tradizioni che il dissidente Karl ha invece a lungo rinnegato, è il teatro perfetto per Gazmend Kapllani per mettere in scena i suoi temi preferiti: identità, patria, libertà, immigrazione. Con la delicatezza e l’ironia che lo contraddistinguono l’autore ci porta nuovamente alla scoperta di uno spaccato d’Europa tanto vicino quanto, ancora, dimenticato.

Gazmend Kapllani

È nato a Lushnjë, in Albania, nel 1967. Nel gennaio 1991, dopo la caduta del regime totalitario albanese, ha raggiunto la Grecia a piedi insieme ad altri migranti. Per sopravvivere ha svolto tutti i lavori tipici del migrante, tra cui il manovale e il lavapiatti. Si è laureato in lettere presso l’Università statale Giovanni Capodistria di Atene e ha svolto la tesi di dottorato presso l’università Pantio di Atene, dove ha anche insegnato Storia e Cultura dell’Albania moderna. È stato editorialista dell’autorevole quotidiano ateniese “Ta Nea”. Nel 2012 è stato Fellow del Radcliffe Insitute dell’università di Harvard. Vive tra l’Europa e gli Stati Uniti, dove insegna Letteratura e Storia europea.

Il Centro Albanese

Il Centro Albanese è una delle realtà più attive della diaspora albanese in Italia e in Europa. Tra i suoi obiettivi si propone di diffondere in Italia la conoscenza dell’Albania e della sua cultura, promuovere lo sviluppo delle relazioni culturali, sociali ed economiche tra Italia e Albania e di favorire l’inserimento della comunità albanese, come parte del più ampio processo di integrazione dell’Albania nella U.E. Fortemente radicato nella comunità albanese in Italia, che conta oltre 600 mila presenze stabili, il Centro si avvale nello svolgimento della propria attività del coinvolgimento attivo di rappresentanti di spicco del mondo accademico, culturale e letterario albanese e del lavoro di molti volontari. Interlocutore di fiducia di enti e organizzazioni pubbliche e private il Centro ha ospitato negli anni presso le proprie sedi anche istituzioni quali il Consolato Onorario della Repubblica d’Albania e l’U.R. della Camera di Commercio di Tirana in Italia. Attivo nell'ambito della diplomazia pubblica, il suo operato è stato formalmente riconosciuto dal Governo Albanese e dalle autorità locali in Italia. Attualmente presente con proprie sedi in Piemonte e Lombardia, svolge la sua attività anche in altre parti del territorio italiano e in Albania, sempre in collaborazione e con il sostegno delle collettività locali.

Per informazioni: Tel 339.33.76.951 / info@centroalbanese.com  / www.centroalbanese.it

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium