/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 08 febbraio 2023, 18:20

Lo chef astigiano Simone Dallosta in finale a "Qoco 2023: un filo d'olio nel piatto"

La finale in Puglia dal 23 al 26 marzo. Riuscirà il piatto di chef Simone a convincere 15 critici gastronomici? Asti tifa per lui e l'Orgoglio Astigiano continua a crescere

Simone Dallosta

Simone Dallosta

Lo chef astigiano Simone Dallosta è tra i 'magnifici' dieci che parteciperanno alla finale di "Qoco 2023: un filo d'olio nel piatto", competizione internazionale di cuochi che si terrà ad Andria, in Puglia, dal 23 al 26 marzo. 

Chef Simone, che vive e lavora in Germania, si è qualificato per la finale proponendo una tartare di cervo con dei gigli di Gragnano con salsa allo zafferano, gel di yuzu e una purea di pane e speck, con dell'olio di oliva fatto a caviale. Per ottenere il biglietto di sola andata per le finali, infatti, gli chef dovevano preparare un piatto di pasta che avesse come protagonista l'olio. 

Il piatto dello chef Dallosta è piaciuto, tanto da essere stato selezionato tra i 10 finalisti. Il tema della finale è libero, ma servirà comunque far tornare l'olio protagonista del piatto.

"Sono contento che mi abbiano selezionato per la finale - racconta chef Simone - è una competizione difficile. Presenterò un piatto complesso: ho pensato di preparare qualcosa di particolare, anche in base alla regione in cui sarò, la Puglia. Gli altri finalisti sono molto agguerriti e vengono tutti da ristoranti stellati. Sarà una bella sfida".

Il piatto dello chef astigiano dovrà convincere una giuria composta da 15 critici gastronomici. 

Inutile dire che Asti fa il tifo per il suo Simone. L'Orgoglio Astigiano continua a crescere.

Chi è Simone Dallosta

Simone Dallosta è nato ad Asti nel 1989. Ha frequentato l'istituto alberghiero Artusi di Casale Monferrato. Successivamente, ha lavorato alla Locanda dell'Angelo per servizi matrimoni, al Ruche di Castagnole Monferrato. Nel 2014 si è trasferito in Germania, lavorando nel ristorante italiano Gole River a lahr Schwarzwal. Dal 2015 commis di cucina nell’hotel restaurant Adler in Reichenbach 1 Stella Michelin. Dal 2020 è sous chef sempre nell’hotel restaurant Adler.

Elisabetta Testa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium