/ Attualità

Attualità | 22 aprile 2023, 07:30

22 aprile: Giornata regionale per l’invecchiamento attivo

La ricorrenza cade nell’anniversario della nascita di Rita Levi Montalcini, premio Nobel per la Medicina

22 aprile: Giornata regionale per l’invecchiamento attivo

La Giornata regionale per l’invecchiamento attivo, istituita con la legge regionale 17/2019, ha lo scopo di promuovere e valorizzare il contributo degli over 65 alla società.

Questa ricorrenza cade nell’anniversario della nascita di Rita Levi Montalcini, premio Nobel per la Medicina, e rappresenta un momento per ricordare l’importanza dell’apporto degli anziani nella garanzia della sopravvivenza e degli equilibri della società e delle famiglie.

Secondo le previsioni delle Nazioni Unite, entro il 2050 la percentuale della popolazione mondiale di oltre 60 anni raddoppierà, passando dal 12 al 22%. In Italia, già oggi, oltre il 21% della popolazione è anziana.

L'invecchiamento attivo, definito dall'Organizzazione mondiale della Sanità come “processo di ottimizzazione delle opportunità di salute, partecipazione e sicurezza per migliorare la qualità della vita delle persone che invecchiano”, rappresenta uno strumento utile per affrontare con consapevolezza l’avanzare dell’età, unito alla prevenzione e a stili di vita corretti. In questo modo, gli anziani possono continuare a sentirsi vivi e a vivere le emozioni, contribuendo in maniera incredibile a migliorare la vita di chi gli sta accanto.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium