/ Scuola

Scuola | 24 maggio 2023, 19:25

Installate oggi a Canelli le fontanelle per la distribuzione dell'acqua

Altro erogatori saranno installati a Calosso, Isola e Nizza

Un momento dell’inaugurazione con autorità e alunni

Un momento dell’inaugurazione con autorità e alunni

Oggi,  il Rotary Club di Canelli-Nizza Monferrato ha inaugurato l’installazione delle fontanelle per la distribuzione gratuita dell’acqua, presso le scuole primarie "G.B. Giuliani” e “Umberto Bosca” di Canelli.

Con il presidente del Club Hicham Barida, Paolo Marmo presidente Incoming del Club, Alessandro Boviero assistente del Governatore Distretto Rotary 2032 che raggruppa i Club Rotary del basso Piemonte e della Liguria, presenti anche il sindaco Paolo Lanzavecchia e l’assessore Comunale Paolo Gandolfo. Si tratta di due fontanelle per ognuna delle scuole, fornite di un impianto allacciato alla rete idrica che per mezzo di un apposito filtro rende l’acqua potabile. Tutti i bambini delle scuole potranno avervi accesso e usufruire della distribuzione gratuita dell’acqua.

Il Rotary Club vuole porre con questa iniziativa un accento in particolare sulla siccità, la mancanza o carenza di pioggia, che non è solo una caratteristica di questo periodo contemporaneo che stiamo vivendo; sottolineando il bisogno di educare ed istruire le giovani leve affinché non venga sprecato un bene essenziale per lo sviluppo e il sostentamento della vita. Inoltre, è forte l’intenzione del Club rotariano di sensibilizzare i bambini, fin dalle scuole primarie, sull’importanza dell’ecosostenibilità che ci permette di mantenere la nostra qualità di vita o gli ecosistemi della Terra. Un’iniziativa che ha grandi numeri quella diretta dal presidente rotariano Hicham Barida con il supporto di tutti i soci del Club e con la forte collaborazione del Distretto 2032.

Saranno installati anche altri erogatori presso la scuola primaria Demichelis di Calosso, la scuola primaria Pericle Tartaglino di Isola d'Asti e  la scuola primaria Dalla Chiesa di Nizza Monferrato.

A questo si aggiunge anche la distribuzione di quasi 1000 borracce agli alunni, regalando così un prodotto sostenibile che vuole contribuire a risolvere un problema tra i più importanti, l’inquinamento della plastica nei mari del mondo.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium