/ Asti

Asti | 28 maggio 2023, 12:48

Francesco Caria, fantino già confermato a Tanaro, ha vinto il Palio di Ferrara

Oggi pomeriggio si disputa il Palio di Legnano: alla mossa, gestita da Renato Bircolotti, tanti fantini che rivedremo ad Asti

Francesco Caria con Franco Casu, storico fantino del Palio di Asti, a Ferrara

Francesco Caria con Franco Casu, storico fantino del Palio di Asti, a Ferrara

Francesco Caria, per il borgo San Giacomo, ha vinto il Palio di Ferrara, che si è disputato ieri sera, nella suggestiva cornice notturna di piazza Ariostea. Il fantino, che per il Palio 2023 è stato riconfermato al Borgo Tanaro in vista della corsa di settembre, ha trionfato al termine di una mossa molto nervosa che si è protratta per lungo tempo, con diverse partenze false.

"Tremendo", questo il soprannome del fantino è riuscito ad imporsi al termine di una corsa molto combattuta, che ha visto partire in testa la contrada di rincorsa Santo Spirito, con il fantino Michel Putzu, che però ha ceduto la prima posizione a Caria dopo qualche giro di piazza. Il fantino di San Giacomo ha controllato fino al traguardo, rintuzzando gli attacchi di Santa Maria in Vado che con Stefano Piras attaccava dalla seconda posizione. Per Caria si tratta della seconda vittoria consecutiva al Palio di Ferrara. 

Oggi, invece, allo stadio Mari di Legnano si correrà il Palio di Legnano, corsa disputata con i puri. Attesi alla mossa, gestita da Renato Bircolotti, molti dei fantini che vedremo al Palio di Asti. 

Il Palio si disputerà  dopo il tradizionale corteo e gli onori al Carroccio che commemorano la storica battaglia. Queste le otto accoppiate: Sant’Ambrogio schiererà Giuseppe Zedde, vincitore del Palio di Asti 2022.  A San Domenico ci sarà invece Silvano Mulas, la Flora si presenta con Valter Pusceddu (vincitore della scorsa edizione per San Magno).

Così le altre contrade: Legnarello Antonio Siri, San Bernardino Gavino Sanna, San Magno Dino Pes, Sant'Erasmo l'astigiano Federico Arri e San Martino Carlo Sanna.

 

Alessandro Franco

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium