/ Attualità

Attualità | 27 novembre 2023, 14:24

Dal Fiume al Lager: convegno in Biblioteca Astense per non dimenticare

E' in programma venerdì 1° dicembre, nell'ottantesimo anniversario del primo rastrellamento di ebrei astigiani

Dal Fiume al Lager: convegno in Biblioteca Astense per non dimenticare

Venerdì pomeriggio, alle 18, la Sala delle Colonne della Biblioteca Astense "Giorgio Faletti" (via Goltieri 3) ospiterà il consegno "Dal fiume al lager", organizzato dall’Associazione Italia Israele per commemorare un tragico evento risalente esattamente ad 80 anni prima. Ovvero il primo rastrellamento di ebrei astigiani, perpetrato il 1° dicembre 1943 dai nazifascisti.

Il convegno, presentato e moderato dal giornalista Vanni Cornero, sarà arricchito dagli interventi di quattro discendenti di famiglie ebraiche astigiane: Lorenza Balbo, Tullia Jona, Gino Montalcini e Massimo Rasero. Che offriranno un'occasione unica per ascoltare le testimonianze di chi ha vissuto quegli eventi drammatici e per riflettere sulla memoria storica della città.

Luigi Florio, ex sindaco di Asti, offrirà uno sguardo al contesto storico degli anni delle leggi razziali ad Asti. Inoltre, Paola Barbero, già vicepresidente dell’Istituto per la storia della Resistenza e componente del comitato scientifico dello stesso, affronterà il delicato tema dell’antisemitismo nei giorni odierni.

Il convegno, che segue la precedente "Mezz'ora di raccoglimento" tenutasi il 5 novembre davanti alla Sinagoga astigiana (CLICCA QUI per rileggere l’articolo), gode del patrocinio del Comune e della Provincia di Asti, della Biblioteca stessa e dell’Unione delle Associazioni Italia Israele.

L'ingresso è libero e aperto a tutta la cittadinanza, invitata a partecipare attivamente alla memoria collettiva e alla riflessione su temi cruciali della storia e della società contemporanea.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium