/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 11 aprile 2024, 19:39

"E ci siamo noi", il nuovo, atteso singolo del cantautore astigiano Danilo Amerio, da domani sulle principali piattaforme e in radio [INTERVISTA]

Dopo la partecipazione a The voice senior, la voglia di tornare live. Progetti condivisi, un tour e, forse, il Festival di Sanremo

"E ci siamo noi", il nuovo, atteso singolo del cantautore astigiano Danilo Amerio, da domani sulle principali piattaforme e in radio [INTERVISTA]

Mancava, mancava da troppo tempo sulla scena musicale. Quella dei concerti, della televisione, che senza televisione non si esiste, giusto o sbagliato che sia; una scena musicale che di un Danilo Amerio ha bisogno e che forse per troppo tempo ha dimenticato.

Voce graffiante, forte, calda e magnetica, è tornato a "mordere" e lo ha fatto partendo da dove nessuno poteva immaginare, da un talent, The voice senior, che, da Rai Uno gli ha permesso di tornare a "farsi vedere", sollevando anche un po' di indignazione di chi (in tanti lo hanno rimarcato) lo voleva vedere, al massimo, dalla parte dei giudici.

"Scrivimi... La canzone che avrei voluto scrivere

E invece lui, con umiltà e deciso a tornare in scena, si è rimesso in gioco con "la canzone che avrei voluto scrivere io", "Scrivimi" di Nino Bonocore, mettendo, a tratti a disagio anche il coach, Gigi D'Alessio che non si sentiva di certo di dare "lezioni" a uno che mangia pane e musica da quando ha tre anni.

Una data ben contestualizzata, perché ad un Natale, mamma Graziella e papà Giovanni gli regalano la pianolina sulla quale il piccolo Danilo intona il carosello e i genitori, capendone la propensione, la assecondano accompagnandolo presto a concorsi canori e al Conservatorio.

"E ci siamo noi"

Dopo The voice, già un paio di apparizioni televisive e, da domani, in rotazione sulle principali piattaforme e nelle radio arriva ‘E ci siamo noi’, primo inedito su etichetta Starpoint International/distribuzione Believe Digital.

QUI le piattaforme.

Il cantautore astigiano, autore di splendide canzoni da 'Buttami Via’, a ‘Quelli come noi’ e ‘Bisogno d’amore’, del grande successo "Donna con te", cantata da Anna Oxa, 7 album, decine di collaborazioni (Giorgio Faletti, Raf, Adriano Celentano, Marco Masini, Umberto Tozzi, Fiordaliso, Jovanotti, Mia Martini, Paolo Vallesi, Aleandro Baldi, i DikDik, Mietta, Pierangelo Bertoli, Little Tony, Nicola Di Bari, Morris Albert (voce di ‘Feelings’), i Kaoma, quelli della ‘Lambada’ e molto altro, presenta il nuovo singolo, orecchiabilissimo pop dance, scritto a sei mani con l'autrice Alfia  Bevilacqua e con la musicista Olga Kazelko, una sorta di inno all'amore che fa dimenticare tutto ciò che c'era prima.

INTERVISTA

Perché la scelta di partecipare a un talent?

È la stessa cosa che mi ha detto D'Alessio, ma ricominciare a cantare è andare dove ti fanno apparire, mi chiamavano da anni a The Voice e ora ho deciso di andare perché ho proprio voglia di ripartire. Per poter tornare c'era bisogno di qualcosa di televisivo, dopo aver detto di no tante volte ho detto sì perché era forte il desiderio di tornare. E ho ricominciato con tutte le figure che servono per ripartire. 

In questi anni in cui sei stato fermo, anche se hai sempre lavorato, hai attraversato una sorta di crisi?

Indubbiamente, al sud continuavano a chiamarmi per affetto, ma da 40 date ne facevo 5, quindi è indubbio che servisse la televisione. In questo mestiere ho fatto l'autore, il produttore ma ora voglio rifare il cantante, tornare sui palchi in prima persona.

Tu hai fatto uscire a fine anni 90 un album incredibile "Ali digitali" attualissimo, avevi anche già parlato anche della pedofilia su internet

Sì, l'album era avantissimo, perché partito dagli Stati Uniti, mentre qui si era all'inizio, là le persone già, all'epoca erano super tecnologiche e  ordinavano il cibo a domicilio, cosa che da noi ha preso piede da poco. Ora però quel tipo di musica non funziona più.

Non ricordo chi ha detto che con la tua voce puoi cantare l'elenco telefonico e sai suonare ogni oggetto come fosse uno strumento

Vero, (ride), qualsiasi cosa emetta un suono, mettendo un dito sopra e cambiando la tonalità,  può creare qualsiasi melodia.

 Di cosa parla il nuovo singolo?

Il testo lo ha scritto Alfia Bevilacqua, ma è una collaborazione a quattro mani, per la musica c’è anche con Olga Kazelko . Il testo parte dalla frase chiave "e non so più com' ero senza te", quando un amore è così forte da farti dimenticare il tuo passato, i tuoi errori, dietro non c'è più niente. Ogni volta che ci si innamora è un po' come rinascere.

Ora uscirà un album?

In realtà usciranno dei singoli e faremo un tentativo sanremese con un pezzo molto forte e, se tutto va come deve andare, potrà arrivare l'album e il tour, ci sto già pensando perché arrivano diverse richieste di serate e lo sto pensando in modo leggermente diverso: sarà dedicato al Danilo Amerio autore e produttore al quale si uniranno le mie canzoni.

Betty Martinelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium