/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 12 aprile 2024, 15:03

Il gruppo "Non Una Di Meno Asti" si presenta alla città con un focus sulla salute femminile

Appuntamento al Fuoriluogo di via Govone per un confronto sul libro “Im/paziente, Un’esplorazione femminista del cancro al seno”

Il fuoriluogo

Il fuoriluogo

Fondato nel 2019 e riattivatosi con nuovo vigore sul finire del 2023, il gruppo “Non Una Di Meno Asti”, parte di un ampio movimento nazionale attivo nell'ambito della lotta contro la violenza sulle donne e altre identità di genere  e contro le disuguaglianze e discriminazioni sociali, ha deciso di presentarsi alla cittadinanza con un appuntamento incentrato sulla salute.

Con un focus finalizzato a sviluppare una riflessione critica su temi della salute da una prospettiva femminista intersezionale. L’obiettivo è contribuire alla costruzione di un sistema sanitario incentrato sulla prevenzione e sull’autodeterminazione, rafforzando il ruolo attivo delle donne sia come pazienti sia come cittadine partecipi nel miglioramento dei servizi sanitari.

Il cancro al seno, che colpisce una donna su otto in Italia, è al centro dell’attenzione. Il rapporto del Ministero della Salute del 2023 evidenzia che il carcinoma mammario rimane il tumore più diffuso tra le donne, con una stima di 55.000 nuovi casi all’anno. La malattia non solo impatta la salute fisica ma porta con sé stereotipi sociali e sfide psicologiche, spesso sottovalutati o ignorati.

La pubblicazione del libro “Im/paziente, Un’esplorazione femminista del cancro al seno” getta luce su queste realtà. La storia di Maëlle Sigonneau, diagnosticata a 30 anni con un cancro al seno metastatico, si trasforma da esperienza personale a manifesto politico. Il libro, seguito di un podcast di successo, è un’analisi profonda e un appello all’azione collettiva, per cambiare la narrazione e costruire alleanze contro quella che è stata definita la malattia del secolo.

La presentazione del libro si terrà giovedì 18 aprile alle 19 presso il Fuoriluogo di via Govone, con la partecipazione in collegamenti di Mounia El Kotni, coautrice, e Rosanna Sestito, curatrice, che dialogheranno con Ilaria Leccardi della casa editrice Capovolte e Dennis Marcela Bejarano, paziente oncologica e membro di NUDM Asti.

I prossimi appuntamenti di Non Una di Meno

8 maggio, Diavolo Rosso – Spettacolo teatrale “La dama degli argonauti” Lorenza Zambon, teatro e natura

18 maggio, Casa del Popolo – Presentazione del libro “Ragazze che non volevano essere belle” Di Angela Spalatro e Ugo Zamburru

28 Giugno, Spazio EO - incontro Lorenzo Gasparrini, filosofo femminista, attivista antisessista e formatore, autore di "I ragazzi possono essere femministi?" destinato agli adolescenti e di "Filosofia: maschile singolare. Un problema di genere in filosofia".

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium