/ Eventi

Eventi | 11 maggio 2024, 21:15

Consegnati i riconoscimenti agli insigniti dell'Ordine di San Secondo "persone che si sono messe particolarmente in luce con azioni a favore della comunità" [LE MOTIVAZIONI]

In una suggestiva e colorata piazza Alfieri la consegna a Piero Baldovino, Maggiorino Barbero, Marco Scaglione, don Steffenino e Daniele Zanetti

È stata piazza Alfieri, quest'anno la cornice dell'emozionante consegna dell'Ordine di San Secondo che ha assegnato la spilla in oro con la riproduzione di San Secondo da appuntare all'occhiello e una pergamena con la motivazione del riconoscimento, a "persone o enti che si siano particolarmente messi in luce con attività, azioni, iniziative a favore della comunità astigiana”.

Le assegnazioni erano state fatte martedì 7 maggio, giorno del Santo Patrono.

Gli insigniti 

Piero Baldovino

La motivazione:

Per l'impegno e la passione che dedica quotidianamente nei confronti dell'associazione "Mani Colorate" di cui è Presidente.

Organizza, in collaborazione con la Polizia Postale di Asti, numerosi eventi formativi e corsi di prevenzione sui pericoli della rete informatica a favore di un uso sicuro e responsabile dei dispositivi tecnologici da parte degli allievi delle scuole di Asti e di tutta la provincia; da vent'anni sempre impegnato sul fronte della lotta contro il bullismo e il cyberbullismo.

Collabora fattivamente con Rete Dafne e con SOS Donna, in particolare dopo 'esperienza drammatica del Covid, testimoniando la sua sensibilità verso le ematiche della violenza nelle relazioni interpersonali e di genere.

Maggiorino Barbero 

con la seguente motivazione:

Dal 1998 è primario del reparto di ostetricia e ginecologia dell'Ospedale Cardinal Massaia che, grazie alla sua professionalità e competenza, è divenuto una delle eccellenze della sanità astigiana e non solo, per l'alto livello delle prestazioni fornite.

Da sempre impegnato nel sociale è Presidente della A.ST.R.O.GIN che promuove, sostiene e divulga lo studio, la ricerca e l'assistenza ostetrico- ginecologico.

Ha partecipato a numerose "mission" in Zambia organizzate in collaborazione con l'Associazione "Patologi Oltre Frontiera" dalla Società Italiana di Colposcopia di cui è Presidente dal 2016.

Ha operato attivamente sul territorio nella tutela dei diritti civili, attualmente è impegnato anche in progetti di prevenzione del tumore del collo dell'utero con la European Federation of Colposcopy in Albania e in progetti di assistenza socio-sanitaria in Costa d'Avorio.

Marco Scaglione 

con la seguente motivazione:

Direttore SC Cardiologia dell'Ospedale Cardinal Massaia dal 2015.

La sua dedizione, competenza e professionalità hanno fatto ulteriormente crescere l'alta qualità delle prestazioni sanitarie fornite continuando la storica tradizione dell'eccellenza della cardiologia astigiana.

La sua elevata qualificazione medica, data anche dal continuo aggiornamento professionale, hanno reso il reparto di cardiologia un centro di alta specializzazione di riferimento nazionale ed internazionale per 'Elettrofisiologia interventistica e l'Aritmologia.

Ha più volte ricoperto ruoli di primo piano all'interno dell'Associazione taliana Aritmologia e Cardiostimolazione.

Sempre attento al paziente ed alla crescita del suo team è anche un pprezzato docente universitario.

Don Giuseppe Steffenino

con la seguente motivazione:

Sacerdote, parroco emerito di San Pietro, assistente diocesano Adulti ed Unitario di Azione Cattolica di Asti, ha insegnato per oltre vent'anni religione al Liceo Classico Vittorio Alfieri, diventando un punto di riferimento per molte generazioni di giovani.

Sempre attento ai bisogni della comunità astigiana, attraverso il suo impegno costante, il suo sostegno morale e spirituale e la sua presenza sempre al servizio delle persone ha dato e continua a dare tanto ai suoi parrocchiani e non solo.

Antonio Daniele Zanetti 

con la seguente motivazione:

Per l'impegno da sempre profuso come Presidente dell'Associazione Nazionale Paracadutisti d'Italia, sezione di Asti, nello svolgimento delle attività dell'associazione stessa e per il perseguimento degli ideali della Folgore che legano gli iscritti e li fanno sentire parte di una grande famiglia.

Imprenditore, uomo generoso, si dedica con passione al volontariato a favore dei più deboli e più bisognosi aiutando quotidianamente il Banco Alimentare.

È stato anche conferito il riconoscimento di ambasciatore nel mondo delle eccellenze astigiane alla signora Angela Zou.

Zhou è una figura di spicco nel mondo degli affari italo-cinesi nonché un'attivista sociale di rilievo; è attualmente Presidente del Milan Huaxia Group che costituisce uno dei maggiori gruppi imprenditoriali cinesi operanti in Italia, con vasta portata e presenza multisettoriale.

La sig. ra Zhou è inoltre nota per il suo impegno filantropico: è fondatrice e presidente della Fondazione Maggie, a nome della quale ha donato un'ambulanza alla Croce Rossa Italiana per missioni di soccorso medico di emergenza ed è sostenitrice di San Patrignano nonché membro onorario della Fondazione Archè.

Il riconoscimento è stato attribuito anche al dottor Claudio Ligresti impossibilitato ad essere presente e gli verrà consegnato a parte.

Betty Martinelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium