/ Scuola

Scuola | 14 maggio 2024, 17:29

La voce... Delle scuole: il Cpia di Asti trionfa al Mundialito. Le reginette degli scacchi della Ferraris e i cavalieri della Jona andranno a Montesilvano

Quindici scacchisti dal 12 al 15 maggio affronteranno le migliori “Scacchiere” d’Italia. Il Penna progetta il suo futuro

La voce... Delle scuole: il Cpia di Asti trionfa al Mundialito. Le reginette degli scacchi della Ferraris e i cavalieri della Jona andranno a Montesilvano

Al Mundialito, torneo dei Cpia Piemontesi la squadra del Cpia 1 Asti vince il trofeo nel campionato di calcio, terze le ragazze nel torneo di Pallavolo. Il 9 maggio si è svolto la seconda edizione del Mundialito a Novi Ligure. Da due anni i Cpia piemontesi organizzano un torneo sportivo di una giornata “Il Mundialito” che ospita le selezioni delle varie sedi piemontesi. 

Lo sport come linguaggio universale di condivisione e incontro: questo l’intento con cui è nato nel 2023 il torneo Mundialito, ideato dalla dirigente scolastica del Cpia 4 di Torino, Elena Gobbi. La prima edizione, organizzata da Chivasso si è svolta nel 2023 e prevedeva il torneo di Calcio e di Cricket . La seconda edizione 2024 è stata organizzata da Novi Ligure e prevedeva un torneo di calcio e uno di pallavolo. 

Elena Gobbi ha infatti accolto la richiesta della dirigente del Cpia Roberto Nani di Novi Ligure, Luisa Boffa, di rendere il torneo itinerante, per far conoscere il  territorio agli studenti degli altri centri piemontesi, e dare la possibilità anche alle donne di partecipare. I Centri per l’istruzione degli adulti, infatti, accolgono studenti dai 16 anni in su e l’educazione fisica non è una disciplina curriculare: grazie al Mundialito si riesce a dare spazio anche allo sport, come importante attività di integrazione in una istituzione scolastica decisamente cosmopolita.

 Gli studenti sono originari di quasi un centinaio di nazioni diverse ed ecco perché il termine Mundialito, per descrivere il Torneo. A ospitare il torneo piemontese la scuola di Novi, Il Cpia di Asti con il dirigente Davide Bosso ha portato a Novi Ligure due selezioni di studenti; una di pallavolo coordinata dalla docente Desiree Miceli e una di calcio coordinata dal professor Mario Malandrone. 

Le ragazze della pallavolo si sono piazzate sul podio ottenendo un ottimo terzo posto in classifica.

 La squadra astigiana di calcio ha superato il campionato a gironi imbattuto con un punteggio pieno a 9 punti, primi nel girone hanno affrontato la semifinale passando in finale ai calci di rigore. La finale del primo e secondo posto si è giocata tra Asti e Rivarolo (Cpia di Chivasso), il team astigiano si è imposto per uno a zero, conquistando così il mundialito. 

Tra i 23 studenti atleti dei due team tante le nazioni di origine presenti: Italia, Argentina, Marocco , Tunisia, Gambia, Senegal, Nigeria, Camerun, Perù, Benin. 

A premiare gli studenti Stefano Moro, ex giocatore della Nazionale di Pallavolo e oggi assessore del Comune di Novi Ligure.

Il Penna progetta il futuro

Giovedì 16 maggio 2024, alle ore 17,30, si terrà un incontro presso i locali dell’Istituto Agrario ed Enogastronomico “G. Penna” di Asti – loc. Viatosto, 54, durante il quale il preside dell'istituto Giorgio Marino e alcuni docenti evidenzieranno la realtà professionale, le possibili proposte e le collaborazioni che l’Istituto Scolastico ha messo in atto e intende diffondere coinvolgendo gli stakeholders del territorio.

"Sarà un'occasione di conoscenza e ascolto finalizzata alla progettazione del futuro dell’Istituto, sempre più aperto alle esigenze del mercato occupazionale, alla richiesta formativa aggiornata e specializzata e alla cooperazione e fidelizzazione con le imprese locali", spiega la scuola.

Per questo motivo l'istituto vorrebbe conoscere in modo approfondito le aziende del territorio, ascoltarne le esigenze, con lo scopo di gettare le basi per una futura collaborazione.

Le aziende interessate a partecipare e/o ad intervenire con una testimonianza diretta, durante la giornata del 16 maggio, possono iscriversi compilando il form al seguente link.

Le reginette degli scacchi della Ferraris e i cavalieri della Jona andranno a Montesilvano

"Ce l'abbiamo fatta! andremo a Montesilvano!" È l'esclamazione di gioia  delle "Reginette degli scacchi della Ferraris e dei "Cavalieri della Jona.

"Siamo riusciti a coprire quasi tutta la somma necessaria per il soggiorno dei 15 scacchisti che dal 12 al 15 maggio affronteranno le migliori “Scacchiere” d’Italia, rispettivamente tra le primarie femminili e le secondarie di primo grado maschile".

"A cominciare dall’Associazione “Genitorinsieme” che per prima ci ha appoggiati e aiutati nella gestione del viaggio, si sono aggiunti via via tanti sostenitori, raccontano. Sono attesi ancora alcuni contributi promessi, per ora la scuola ha pagato l’iscrizione alla manifestazione e i genitori il viaggio, organizzato in condivisione con le altre squadre astigiane. Come lo scorso anno, detratte tutte le spese, se avanzasse un “tesoretto” lo utilizzeremmo per le prossime imprese e i corsi a scuola". Le ragazze hano partecipato alla presentazione della StraAsti

Il risultato ottenuto è frutto di un anno di impegno delle ragazze che, oltre ai corsi offerti dalla scuola, in orario scolastico, per tutte le classi, hanno continuato la loro preparazione con lezioni aggiuntive (offerte con i contributi raccolti) e allenamenti individuali al Circolo Sempre Uniti. In questo anno scolastico l’I.C.1 Asti ha iniziato un Progetto “Scacchi a scuola” che ha coinvolto tutte le classi dalla 1° (con giocomotricità su scacchiera gigante per i più piccoli) alla 5° (dalla classe 3° scacchiera da banco) nelle due scuola la F. Baracca e la G. Ferraris. I corsi sono stati attivati con il contributo volontario dei genitori e, si auspica che, anche il prossimo anno, il Progetto possa continuare.

Nella scuola secondaria di 1° grado la preparazione dei ragazzi è individuale; si potrebbero attivare corsi interni o allenamenti condivisi; nella foto la squadra che rappresenterà la Jona con: Federico Passalacqua , Cristian De Gaspari , Diego Zanna, Matteo Vercelli, Alessandro Mortara accompagnati dal prof. Oreste Colella.

La squadra femminile, nella foto della presentazione della StraAsti del 10 maggio, è composta da: Beatrice Cerrato, Gaia Mainero, Viola Pucci, Iris Marchetti, Maya Garcia, Nafissatou Mbaye con l’insegnante Daniela Destro (referente di ed. fisica della scuola).

do il prossimo ed ultimo appuntamento nell'ambito di ITINERA - Viaggi nella conoscenza, appuntamenti organizzati dall' IIS Vittorio Alfieri  e dalla rete DigitalBiblioAgorà, di cui l'Istituto è capofila. 

 

Carlo Greppi ospite di Itinera 

Lunedì 27 maggio 2024  presso la Biblioteca del Liceo Classico Vittorio Alfieri (Corso Alfieri 367 - Asti) si terrà la lezione di Carlo Greppi, autore del volume Un uomo di poche parole. Storia di Lorenzo, che salvò Primo (Laterza 2023, nell'ambito degli incontri  destinati ad approfondire la conoscenza di Primo Levi, testimone essenziale della storia del '900 e della Shoah. Con Carlo Greppi si esplorerà il mondo della solidarietà nel lager a partire dalla esemplare  storia di Lorenzo Perrone, "biografia di una pietra di scarto, di una di quelle persone che vivono senza lasciare traccia e ricordo di sé. Ma che, a ben guardare, sono la vera testata d'angolo dell'umanità".

 E' l'ultimo appuntamento  nell'ambito di Itinera - Viaggi nella conoscenza, appuntamenti organizzati dall' IIS Vittorio Alfieri  e dalla rete DigitalBiblioAgoràdi cui l'Istituto è capofila. 

 L'incontro - previsto dalle ore 15 alle ore 17 - è ad ingresso libero ed è aperto a docenti, studenti e cittadinanza. 

Noi per voi - Progetto scuola "I Lions per i giovani" 2024

Giovedì 9 maggio si è tenuto presso l'aula magna di ASTISS l'ultimo atto del service NOI per VOI del Lions Club asti Host, che ha visto la partecipazione di oltre 200 ragazzi.

Giunto alla XII edizione, il progetto ideato e voluto dal socio Alfredo Cicero, prevede incontri di informazione e formazione, con i ragazzi delle seconde classi della scuola media inferiore, sui rischi legati all'approccio alle bevande alcoliche e alle dipendenze in genere.

Gli incontri sono condotti dalle psicoterapeute dottoressa Silvia Cussotto e dalla dottoressa Monica Masoero. Alla attività prettamente scientifica è associato un concorso a premi per motivare i ragazzi e aiutare le scuole. Il concorso prevede la presentazione di immagini, piccole installazioni e video inerenti al problema. Le opere premiate sono state individuate da una commissione formata da soci del Lions Club Asti Host e da due esperti di grafica e immagini, gli architetti Maurizio Galosso e Pietro Borgo.

La notevole valenza sociale del service è riconosciuta dalle autorità cittadine; alla premiazione erano presenti il sindaco di Asi Maurizio Rasero e l'Assessore all'Istruzione Loretta Bologna e la dottoressa Roberta Liberalato in rappresentanza del servizio Dipendenze dell'ASL di Asti.

Ad aggiudicarsi il primo premio del concorso (400 euro per l'istituto scolastico) è stata la classe 2 B della scuola Brofferio; al secondo posto parimerito (300 euro per ciascun istituto scolastico) la classe 2Fs della scuola Martiri della Liberazione e e la classe 3Fs sempre della Martiri e al terzo posto parimerito (200 euro per ciascun istituto scolastico) la classe 2 f della scuole Jona e la classe 2D della scuola Parini.

Riconoscimenti di minore entità sono inoltre stati assegnati a lavori delle altre scuole partecipanti. Purtroppo, proprio per le caratteristiche del concorso, non tutti i partecipanti hanno avuto riconoscimenti e visibilità pur avendo prodotto lavori di indubbio interesse.

Il Lions Club Asti Host cercherà di continuare in questa attività di notevole rilevanza sociale anche nei prossimi anni.

Con l'occasione si ringrazia la Fondazione della Banca di Asti, l'Ordine dei Medici, l'ASL AT e Asti Studi Superiori che negli anni hanno supportato l'iniziativa.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium