/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 11 giugno 2024, 09:48

Domani parte Asti Lirica con il Barbiere di Siviglia: spettacolo spostato al Palco 19 per il previsto maltempo

L'opera conta due eccellenze del territorio: Enrico Iviglia nei panni del Conte d'Almaviva e Stefano Marchisio in quelli di Bartolo. Già sold out i biglietti

Il barbiere di Siviglia

Il barbiere di Siviglia

“Il Barbiere di Siviglia”, spettacolo di apertura della seconda edizione della rassegna Asti Lirica, in programma domani (mercoledì 12 giugno ore 21.30), andrà in scena al Palco 19 (via Ospedale 19) invece che nel cortile del Palazzo Michelerio a causa del maltempo previsto.

Il barbiere di Siviglia è una delle opere più eseguite nel mondo e la sua celebre ouverture è un caposaldo della musica lirica. Ci sono un barbiere che tenta di combinare matrimonio del celebre Conte D’Almaviva, il quale si finge soldato ubriaco per conquistare Rosina, la donna di cui si è innamorato. Ma ci sono anche astuzie e tradimenti, e uomini assetati non di vero sentimento ma di soldi ed eredità. Nel Barbiere di Siviglia fino la fine di niente è come sembra, ma la sua storia continua a conquistare milioni di ascoltatori nel mondo per la schiettezza e l’attualissima umanità con cui Rossini riesce ad arrivare al pubblico.

L'opera conta  due eccellenze del territorio: Enrico Iviglia nei panni del Conte d'Almaviva e Stefano Marchisio in quelli di Bartolo, la locandina annovera Diego Savini (Figaro), Barbara Massaro (Rosina), Zhang Yduo (Basilio) e Claudia Ceraulo (Berta). L'Orchestra delle Terre Verdiane e il Coro dell'Opera di Parma saranno diretti da Sirio Scacchetti, mentre la regia è affidata ad uno dei nomi più prestigiosi della scena italiana: Davide Garattini Raimondi. Il direttore artistico di AstiLirica è Renato Bonajuto.

 Già sold out i biglietti. 


 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium