/ Sanità

Sanità | 18 giugno 2024, 12:15

Ora l'Oncologia del Massaia dispone di un frigo-emoteca di nuova generazione

E' stato acquistato nell'ambito di una raccolta fondi attuata nello stabilimento astigiano della Johnson Electric

Marcello Tucci e Patrick Wang ritratti mentre scoprono il nuovo frigo-emoteca

Marcello Tucci e Patrick Wang ritratti mentre scoprono il nuovo frigo-emoteca

Un prezioso dono tecnologico è stato consegnato nei giorni scorsi al reparto di Oncologia dell'ospedale Cardinal Massaia di Asti. Si tratta di un frigo-emoteca di ultimissima generazione, donato dal Gruppo cinese Johnson Electric, multinazionale con sede ad Hong Kong e stabilimenti produttivi ad Asti specializzati in motori elettrici.

L'apparecchiatura è destinata alla cura e conservazione di materiali di particolare valore e delicatezza, quali farmaci per sperimentazioni cliniche onco-ematologiche, campioni per analisi oncologiche legate alla genetica e preparazioni galeniche per la gestione degli effetti collaterali delle cure anti-tumorali.

"Il frigo-emoteca è stato acquistato grazie ad una raccolta fondi benefica tra i dipendenti dello stabilimento astigiano, a cui l'azienda ha generosamente contribuito", hanno spiegato i rappresentanti di Johnson Electric presenti alla cerimonia di consegna.

All'evento hanno preso parte il Ceo Patrick Wang, il Chief Human Resources Officer Christian Moeller, il Vice President Powertrain Cooling System Filippo Losi e altri dirigenti e rappresentanti sindacali italiani del Gruppo. Ad accogliere il dono, il direttore generale dell'ASL AT Francesco Arena e il direttore di Oncologia Marcello Tucci con la sua equipe medica, oltre ai vertici sanitari del presidio come la direttrice Roberta Broda, la direttrice delle Professioni Sanitarie Katia Moffa e la direttrice della Farmacia Ospedaliera Anna Maria Toffano.

Nell'occasione i vertici dell'Asl hanno espresso un caloroso ringraziamento per l'importante donazione, segno di vicinanza e sostegno all'eccellenza oncologica dell'ospedale astigiano

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium