/ Sport

Sport | 09 luglio 2024, 11:12

Asti Nuoto in acqua ai regionali assoluti

La manifestazione ha contato tra presenze individuali e di staffetta 89 presenze astigiane a difesa dei colori del Team Dimensione Nuoto

Asti Nuoto in acqua ai regionali assoluti

Tre giorni di gare al Palanuoto di Torino in occasione del campionato regionale assoluto hanno chiuso il ciclo di gare a cui Asti Nuoto ha preso parte prima dell'ultimo appuntamento piemontese natatorio, i campionati regionali di categoria. La manifestazione organizzata tra batterie al mattino e finali pomeridiane ha contato tra presenze individuali e di staffetta 89 presenze astigiane a difesa dei colori del Team Dimensione Nuoto.

Svariati riscontri positivi dal punto di vista cronometrico, inanzitutto tre nuovi primati societari: Tommaso Dadone tocca le piastre nei 50 e 100 dorso in 27"95 e 1'00"63, Egle Pintimalli "lima" il suo precedente primato dei 100 dorso in 1'09"62. In evidenza anche le buone prove, valevoli per l'accesso alle finali pomeridiane di Davide Principato (al personale nei 50/100 rana in 29"74 e 1'07"84), Filippo Ponassi al personale nei 100 dorso chiusi in 1'02"10 (per lui ottimo riscontro anche nella doppia distanza con 2'14"64), Flavio Ruotolo (1'09"52 e 2'34"77 nei 100 e 200 rana) e Stefano Cannella (55"84 e 25"86 rispettivamente nei 50/100 stile libero).

Passi avanti anche per Serena Aloia (29"40 nei 50 stile libero), Anna Capuano e Alessandro Perinel (rispettivamente 32"33 e 29"46 nei 50 farfalla), Federico Ribero, Alberto Redoglia e Filippo Ribero nei 100 stile libero (in ordine 55.58, 1'01"57 e 1'07"54) oltre alle buone partecipazioni di Matilde Boccignone (2'31"86 eni 200 stile libero), Samuel Turkaj (25"12 nei 50 stile libero) ed Emma Pintimalli (30"98 nei 50 farfalla).

L'attenzione si sposta ora agli impegni di fine Luglio, ultima occasione valida per la qualifica ai campionati italiani di categoria

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium