/ Attualità

Attualità | 22 gennaio 2019, 18:53

Sos Donna, un nuovo progetto, unico in Piemonte, prevede la realizzazione di un sito web e altre azioni sui percorsi attivi ad Asti contro la violenza alle donne.

Ideato all'Associazione culturale Agar, sarà presentato al Monti

La classe 3 C di Scienze Umane - Istituto Monti

La classe 3 C di Scienze Umane - Istituto Monti

 

Venerdì 25 gennaio, alle 11 nell'Aula Magna dell'Istituto statale "A. Monti", sarà presentato il Progetto SOS donna, al quale la classe 3C del Liceo Scienze Umane parteciperà in alternanza scuola-lavoro.

Esperienza unica nel contesto piemontese ideata dall'Associazione culturale Agar, il progetto prevede la realizzazione di un sito web e altre azioni sui percorsi attivi ad Asti contro la violenza alle donne.

La conferenza stampa, introdotta dal saluto del Dirigente Scolastico Giorgio Marino, si terrà alla presenza dei diciassette ragazzi della 3C, dei soggetti che promuovono e collaborano al progetto. Interverranno Angela Motta, Vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte, Gianluca Forno, Vicepresidente Anci Piemonte, Laura Nosenzo, giornalista e scrittrice. 

SOS donna è sostenuto dal Consiglio regionale del Piemonte, insieme a Consulta Femminile, Consulta delle Elette, Consulta Giovani, Comitato Resistenza e Costituzione, Comitato regionale per i Diritti Umani, Anci Piemonte, Asl AT, Cisa - Asti Sud, Cogesa e Israt.

Collaborano numerose istituzioni, enti e associazioni del territorio: l'elenco sarà reso noto durante la conferenza stampa insieme ai contenuti del progetto e ai tempi in cui esso verrà attuato.

 

Comunicato stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium