/ Cronaca

Cronaca | 07 agosto 2019, 15:13

Bimba di dieci anni urtata da un’auto in corso Dante

Soccorsa dallo stesso automobilista, un pensionato 82enne, fortunatamente non ha riportato gravi lesioni

I momenti immediatamente successivi l'investimento di corso Dante. Per ovvi motivi di privacy, la bambina investita non è stata fotografata e abbiamo oscurato i volti di tutte le altre persone ritratte

I momenti immediatamente successivi l'investimento di corso Dante. Per ovvi motivi di privacy, la bambina investita non è stata fotografata e abbiamo oscurato i volti di tutte le altre persone ritratte

E’ un periodo davvero difficile per quanto concerne la viabilità nel centralissimo corso Dante. Dove questa mattina, poco prima delle 9, una bimba di 10 anni, nata a Rivoli (TO) ma residente ad Asti, è stata urtata da un’auto mentre attraversava il corso nei pressi dell’incrocio con corso Milano, all’altezza del bar “La Lucciola”.

Fortunatamente la piccola – immediatamente soccorsa dall’automobilista, un astigiano 82enne che si trovava al volante della propria Opel, e dalle altre persone che in quel momento erano nei pressi – non ha riportato particolari lesioni ma, come avviene sempre nel caso di incidenti stradali che vedono coinvolti bambini, è stata posta per alcune ore in osservazione presso la pediatria del Cardinal Massaia. La dinamica del sinistro è al vaglio della Polizia Locale.

Sempre la Municipale, ricollegandoci al discorso iniziale sul “periodo nero” per la viabilità in zona, sta ricostruendo la dinamica dell’incidente che ieri pomeriggio ha visto un anziano motociclista cadere autonomamente nel tratto di fronte all’istituto Giobert (CLICCA QUI per rileggere l'articolo). Fin troppo chiara, invece, la causa che la settimana scorsa ha provocato la fuoriuscita di un’auto che ha centrato una palina del bus nella vicina piazza Vittorio Veneto: il tasso alcolemico dell’uomo che si trovava al volante era ben al di sopra del consentito (CLICCA QUI per rileggere l'articolo). Gli agenti della Municipale lo hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza.

Resta infine da segnalare, sempre in mattinata, un secondo incidente, fortunatamente senza gravi conseguenze, verificatosi in corso don Minzoni. Dove, poco prima delle 11, si sono scontrate una Fiat Punto condotta da un’astigiana di 28 anni e un ciclomotore Piaggio con a bordo una cinquantaquattrenne di origine cinese. Anche in questo caso, la dinamica del sinistro è al vaglio degli agenti della Polizia Municipale di Asti.

Gabriele Massaro

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium