/ Solidarietà

Solidarietà | 15 settembre 2019, 11:00

Oggi è la Giornata nazionale contro la SLA. Asti è una delle piazze per l'iniziativa "Un contributo versato con gusto"

Progetto partito da Asti 12 anni fa. Anche la Lega Calcio Serie A partecipa, le squadre scendono in campo con lo striscione di AISLA

La presentazione astigiana dell'iniziativa

La presentazione astigiana dell'iniziativa

Oggi AISLA, l'Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, ricorda in 150 piazze d'Italia la XII Giornata Nazionale sulla SLA: 300 volontari, con 15.000 di bottiglie di vino Barbera d'Asti DOCG, raccolgono fondi per l'assistenza delle persone colpite dalla malattia.

Un binomio importante che unisce la ricerca, la solidarietà e un prodotto principe del nostro territorio, la Barbera. Questa giornata nasce infatti proprio ad Asti, dodici anni fa grazie a sinergie ed entusiasmi grazie ai quali è diventata nazionale.

Un’ iniziativa possibile grazie al sostegno diRegione Piemonte, del Consorzio Barbera d'Asti e vini del Monferrato, della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, dell'Unione Industriale della Provincia di Asti e di VisitPiemontela societa in house della Regione Piemonte per la valorizzazione turistica e agroalimentare del territorio.

Ad Asti Ia Giornata Nazionale sulla SLA si inserisce all'interno delle iniziative della Douja D'Or, 53° Salone dei Vini Selezionati e i volontari di AISLA sonoin Piazza San Secondo che è una delle150 piazze italiane dove i volontari distribuiscono a10 euro, 15.000 bottiglie di vino Barbera d'Asti DOCG per raccogliere fondi a favore dell'assistenza delle oltre 6.000 persone con SLA in Italia.

L'iniziativa si chiama "Un contributo versato con gusto", partecipata anche da Unioncamere.

In Piemonte AISLA è presente in oltre 10 piazze,oltre ad Asti anche ad Alba, Cuneo, Novara, Biella e Torino.

Massimo Mauro presidente di Aisla:"Importante essere ad Astida dove è partita l'iniziativa 12 anni fa. Se le cose durano cosi tanto vuol dire che la genesi dell'iniziativa è fondata su basi straordinarie.  Noi ci preoccupiamo che la qualità dell'assistenza sia al massimo.Non possiamo mollare perché non c'è ancora un farmaco".

La Giornata Nazionale sulla SLA ha ottenuto anche l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblicaed è sostenuta dallaLega Serie A, che ha previsto per la terza giornata del campionato di calcio del 14, 15 e 16 settembrela discesa in campo delle squadre con lo striscione di AISLA.

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium