/ Cultura

Cultura | 02 ottobre 2019, 15:22

A Moncalvo da sabato 5 ottobre, al Museo Civico l'artista Walter Morando

La mostra sarà visitabile dal 5 ottobre al 15 dicembre. Cerimonia di presentazione venerdì 4 ottobre alle 17.30

A Moncalvo da sabato 5 ottobre, al Museo Civico l'artista Walter Morando


Tempo di nuova mostra artistica al Museo Civico di Moncalvo dove, nel prossimo fine settimana verrà aperta al pubblico l’esposizione che accompagnerà l’autunno di fiere ed eventi della città.

Protagonista degli spazi al piano elevato del polo museale di via Caccia 5 sarà l’artista Walter Morando con “fragili catene”, la sua personale che sarà visitabile ogni sabato e domenica (e in settimana su prenotazione per gruppi), dal 5 ottobre al 15 dicembre.

L’apertura al pubblico è prevista sabato 5 ottobre ma già venerdì 4 ottobre, alle ore 17.30, si svolgerà la cerimonia di presentazione su invito e riservata alla stampa nella quale interverranno, oltre al presidente di A.L.E.R.A.M.O. Onlus Maria Rita Mottola, anche il critico d’arte Giuliana Romano Bussola e Letizia Huancahuari, laureata in ArteTerapia.

La mostra è in collaborazione con Città di Moncalvo, Tenuta La Fiammenga e Fondazione CRT ed è inserita nell’ambito del calendario artistico della stagione 2019.

Chi è Walter Morando?

L’artista è conosciuto come uno dei più abili nel trattare il tema del porto: con grande destrezza e creatività padroneggia l’opus alchemico ceramico individuando come musa ispiratrice i rottami depositati al porto di Savona come catene, lamiere o ganci i quali, attraverso il conferimento di una dignità artistica, diventano opere vere e proprie. Morando appartiene alla prestigiosa stagione artistica albisolese che ha visto la località ligure, dagli anni 50-60, diventare luogo di frequentazione da parte di numerosi artisti. Nella sua medesima mano si concentrano le abilità di scultore, pittore, incisore, caratteristiche che gli hanno permesso di forgiare uno stile personalissimo nel quale la figurazione si mescola ad avanguardie astratte, informali e concettuali. Gli oggetti, provenienti da un contesto propriamente non artistico né di lustro, diventano così veicoli simbolici e rimandano ad aspetti sacrali.

Per il Museo Civico di Moncalvo l’autunno è effervescente: la stagione era infatti partita con il Symposium sul tema “bene e male” che ha concluso la scorsa settimana l’esposizione di Concetto Fusillo con un pomeriggio originale di disquisizioni che hanno toccato varie sfere: dalla musica (con la musicista Chiara Bertoglio) all’ambito giuridico (con l’avvocato Roberto Scheda), dalla filosofia (con il vicesindaco di Moncalvo Andrea Giroldo) alla psicoterapia (con lo psicoterapeuta Angelo Crea).

La mostra “fragili catene”è infatti visitabile il sabato e la domenica,dalle ore 10 alle 19 (o in settimana per gruppi su prenotazione al numero 327 7841338), unitamente al percorso artistico permanente che il Museo propone al piano sottostante.
Info: tel. 327 7841338 - www.aleramonlus.it.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium