/ Politica

Politica | 14 gennaio 2020, 16:55

Il consigliere Davide Nicco subentra al dimissionario Roberto Rosso

Il Consiglio aveva preso atto delle dimissioni del consigliere Rosso il 7 gennaio

Il consigliere Davide Nicco subentra al dimissionario Roberto Rosso

Oggi l’Assemblea regionale ha proclamato, all’unanimità, consigliere Davide Nicco, primo dei non eletti nella lista Fdi della Provincia di Torino. Subentra al dimissionario Roberto Rosso.

La proclamazione è avvenuta dopo che il presidente della Giunta per le elezioni Maurizio Marello  ha svolto la relazione in base all’articolo 36 secondo comma dello Statuto. Il Consiglio aveva preso atto delle dimissioni del consigliere Rosso il 7 gennaio.

DAVIDE NICCO

Nato a Torino il 17 febbraio 1969. Laureato in Economia e Commercio nel 1995 presso l’Università di Torino, è abilitato alla professione di dottore commercialista ed è iscritto al Registro dei Revisori legali. È titolare di uno studio commercialista a Villastellone (To) e ha svolto funzioni di Ctp presso il Tribunale di Torino, di revisore legale presso primarie società italiane private e presso enti pubblici (Atc Alessandria, Atc Asti, Atc Torino, Circuito teatrale del Piemonte, Isi Foundation).

È stato inoltre difensore abilitato presso le commissioni tributarie provinciali e regionali del Piemonte e presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, dipartimento del Tesoro di Roma, in ambito di normativa valutaria, nonché docente per vari corsi di formazione professionale in materie di contabilità e fiscalità d’impresa.

Dal 1999 al 2009 è stato consigliere, assessore e vicesindaco del Comune di Villastellone. Dal 2009 al 2019 è stato sindaco del Comune di Villastellone. Nel 2016 è stato fondatore e responsabile del primo Occ (Organismo di composizione della crisi) pubblico del Nord Italia denominato “La rinascita degli onesti” che, ai sensi della Legge 3-2012, assiste privati e piccole medie imprese nelle crisi da sovraindebitamento incolpevole.

Dal 2016 al 2018 ha fatto parte del direttivo nazionale Anci (Associazione nazionale dei Comuni italiani) ed è stato componente della commissione Finanza locale dello stesso ente. Nelle elezioni del 2019 è stato candidato (quota proporzionale) nella circoscrizione di Torino ottenendo 2.002 preferenze.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium