/ Attualità

Attualità | 26 marzo 2020, 07:28

Emergenza coronavirus, da oggi al via i pagamenti dilazionati delle pensioni. È il turno delle A e della B

Da oggi al 1° aprile il ritiro in base alla turnazione alfabetica. Si raccomanda di mantenere le distanze di sicurezza

Emergenza coronavirus, da oggi al via i pagamenti dilazionati delle pensioni. È il turno delle A e della B

Da oggi si pagano le pensioni di aprile e, fino alla mensilità di giugno compresa, il pagamento verrà scaglionato su più giornate, per evitare la formazione di assembramenti alle Poste.

“Le pensioni del mese di aprile – si legge in una nota di Poste Italiane – verranno accreditate il 26 marzo per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti da oltre 7.000 Atm Postamat, senza bisogno di recarsi allo sportello".

Secondo le direttive del ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Nunzia Catalfo: “Il pagamento decorrerà da oggi al 31 marzo per la mensilità di aprile, dal giorno 27 al 30 aprile per la mensilità di maggio e dal giorno 26 al 30 maggio per la mensilità di giugno".

Per chi non potesse recarsi ai vari Postamat e dovesse necessariamente recarsi agli sportelli dovrà rispettare la turnazione alfabetica prevista.

Oggi giovedì 26 marzo possono recarsi le persone con i cognomi A e B

Domani 27 marzo C e D

Sabato 28 marzo dalla E alla K

Lunedì 30 marzo dalla L alla O

Martedì 31 marzo dalla P alla R

Mercoledì 1 aprile dalla S alla Z

Naturalmente, la regola, se si va agli sportelli è di mantenere le distanze di sicurezza.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium