/ Attualità

Attualità | 29 marzo 2019, 19:14

Regionali, Cirio è il candidato del centrodestra: "Adesso si corre, con le scarpe da ginnastica ai piedi. Perché il Piemonte ha bisogno di un'altra velocità"

"E' stato necessario del tempo, è vero - scrive il candidato governatore del Piemonte - Ma io vengo da una terra dove la natura, da secoli, insegna agli uomini che bisogna saper aspettare"

Regionali, Cirio è il candidato del centrodestra: "Adesso si corre, con le scarpe da ginnastica ai piedi. Perché il Piemonte ha bisogno di un'altra velocità"

"Ringrazio innanzitutto il presidente Berlusconi per aver proposto il mio nome e i leader della Lega e di Fratelli d’Italia, Matteo Salvini e Giorgia Meloni, per la fiducia che mi hanno dimostrato". Lo scrive, in una nota, il neo candidato alla Presidenza della Regione Piemonte per la Coalizione di Centrodestra, Alberto Cirio, pochi minuti dopo l'annuncio della sua discesa in campo per la poltrona di governatore.

"Per arrivare a oggi - dice Cirio - è stato necessario del tempo, è vero. Ma io vengo da una terra dove la natura, da secoli, insegna agli uomini che bisogna saper aspettare. Che ogni cosa va lasciata maturare. I nostri vini pregiati riposano al buio per mesi, anni. Ma quando finalmente vedono la luce, basta loro un istante per esprimere il meglio. E per comprendere che ogni giorno di quell’attesa ne è valsa la pena. Amo la mia Regione. Questo, per me, è un onore. E adesso si corre, con le scarpe da ginnastica ai piedi. Perché il Piemonte ha bisogno di energia. Ha bisogno di un’altra velocità".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium