/ Cultura e tempo libero

Cultura e tempo libero | 10 aprile 2020, 08:45

"Storie dall'alveare", una favola al giorno per i vostri bambini. Oggi "L'arrivo di Tino e Tano. Ovvero la storia con la corona"

Le avventure di Ape Pina e i suoi amici, nate dalla penna di una mamma giornalista alle prese con la quarantena

"Storie dall'alveare", una favola al giorno per i vostri bambini. Oggi "L'arrivo di Tino e Tano. Ovvero la storia con la corona"

Casa nostra ormai è un porto di mare. Oggi vi raccontiamo dei nostri amici Tano e Tino. Avevamo appena accolto in casa Lalla la girandola e loro si sono presentati alla porta.

Sono padre e figlio in arrivo direttamente dalla savana, da dove ci hanno raccontato di essere scappati. Tano ci ha parlato di un virus dal nome strano, che ha a che fare con una corona. E lui, che essendo il re della savana di corone se ne intende, ha detto che di quella corona lì non ne sapeva nulla, ma non gli piaceva affatto.

Così sono fuggiti e hanno saputo che, poco tempo dopo, hanno chiuso i confini della savana e adesso non si può più tornare perché quella strana corona vuol comandare lei e attacca tutti quanti.

Gli animali sono nascosti nelle loro tane e non escono più per la paura. Drillo il coccodrillo si è agitato tantissimo perché laggiù ha degli amici e parenti. Per farla breve, abbiamo deciso di ospitare anche Tano e Tino.

Nel frattempo, sfruttando le correnti ascensionali, Lalla la girandola farà un giro di perlustrazione nella savana. Tino e Tano se ne staranno rintanati per un po' qui.

Come noi, del resto.

#storiedallalveare

@storiedallalveare

Valentina Mansone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium