/ Politica

Politica | 21 maggio 2020, 13:19

Canelli vuole ripartire con iniziative e progetti. Il sindaco Lanzavecchia:"Alcuni eventi sono stati annullati ma abbiamo in mente alcune attività continuative"

Nessun caso Covid alla locale Casa di Riposo. Da domani torna il mercato non alimentare

La consegna delle borse spesa da parte della Protezione civie canellese

La consegna delle borse spesa da parte della Protezione civie canellese

Dalla gestione Covid, all'economia del territorio, alla solidarietà e gli eventi.

Il Comune di Canelli, tramite una conferenza stampa, ha voluto fare  il punto della situazione in città a 360 gradi.

"Siamo stati impegnati a gestire le emergenze - ha spiegato l'assessore alla Promozione, Commercio e Manifestazioni Giovanni Bocchino - ora in Fase 2 si fa il punto per capire come saranno i mesi futuri. È tutto un work in progress"

Il sindaco Paolo Lanzavecchia, torna sui dati Covid:"Non c'è mai stato un vero focolaio sul territorio, la quasi totalità dei 33 casi di contagiati hanno preso la malattia perché contratta fuori dal territorio. Le varie vicende sono state ricostruire di supporto alla Asl dalla Polizia locale per vigilare sull’evoluzione della pandemia. Sono fiducioso che la situazione vada migliorando. C'è un nuovo caso di positività al coronavirus che riguarda un soggetto già posto in quarantena per essere stato a contatto con altra persona positiva al virus. Un nostro concittadino risulta guarito dal virus".

Sono tredici i cittadini positivi al virus, di cui due ricoverati in Ospedale. I tamponi ad oggi eseguiti ammontano complessivamente a 479.

Quattro le quarantene disposte dall’ASL, soggetti che sono in buone condizioni di salute. Quattordici sono le persone guarite. Sei sono le persone decedute

IL COMMERCIO HA VOGLIA DI CRESCERE

“I commercianti hanno affrontato un momento molto difficile, spiega Bocchino, molti hanno riaperto. A oggi c’è un’associazione 'Canelli c'è' che nel tempo ha visto crescere i partecipanti. Ad oggi sono 150 attivi anche su chat whatsapp che si confrontano per le varie problematiche. Il fatto di essere tutti sulla stessa barca li ha compattati e nascono iniziative interessanti e di sinergia. C’è voglia di crescere".

Il vice sindaco servizi sociali Paolo Gandolfo:“Molti cittadini già in difficoltà le hanno viste aumentare. A Canelli, dallo Stato, sono arrivati 56Mila euro e ad oggi abbiamo dato a 306 famiglie buoni spesa per 35mila euro, fornendo anche alla Caritas di Canelli che aiuta anche i non residenti, 1000 euro per un sostegno".

Durante questi mesi tramite il Cisa sono state fornite 40 borse a diverse famiglie indigenti e consegnate grazie anche alla Protezione Civile.

L’Amministrazione Comunale ringrazia il Rotary Club Canelli-Nizza Monferrato per la donazione delle 'borse' al Comune di Canelli: “Le borse sono state confezionate personalmente dai soci del Rotary Club, e distribuite dai volontari dalla Protezione Civile di Canelli alle famiglie più in difficoltà, secondo le indicazioni fdell'Ufficio Servizi alla Persona del Comune di Canelli. Un grandissimo gesto di solidarietà, i ' Buoni Covid'  sono stati accettati da tutti i commercianti".

A CANELLI NESSUN PROBLEMA IN CASA DI RIPOSO

La Casa di riposo gestita dal Comune il 10 febbraio ha chiuso le porte agli esterni, "il direttore di struttura faceva addirittura le dirette per tenere i contatti, grazie all'attività del direttore sanitario, dottoressa Montanaro, a Simona Amelio e Anna Vasile, il personale Oss si è particolarmente dedicato. Abbiamo fatto i tamponi a tutto il personale, tutti negativi ed è una questione di orgoglio

L'assessore Raffaella Basso che ha le deleghe a Protezione Civile, Volontariato e Scuola comunica che è "Terminata la distribuzione delle mascherine arrivate dalla Regione, i volontari sono la nostra ricchezza. In città sono state fatte molte donazioni, gesto ammirevole che ha rafforzato il nostro essere comunità, tante le associazioni coinvolte.

Chi non avesse ricevuto la mascherina e ne avesse diritto, può contattare gli uffici comunali al 0141.820111 e concordare un appuntamento per il ritiro. Le mascherine lavabili per i bambini residenti dai 3 ai 12 anni sono andate letteralmente ‘a ruba’"

L'assessore all'Ambiente Silvia Gibelli ha spiegato che nonostante alcune polemiche sull'utilità "è stata fatta una sanificazione delle strade comunali, mentre il servizio raccolta rifiuti per chi era o è in quarantena è stato effettuato da operatori ecologici istruiti appositamente. Sono previste campagne di sensibilizzazione per l’abbandono dei rifiuti,  molti gettano mascherine e guanti per terra, problemi anche sulle deiezioni canine, dal 18 maggio ha riaperto l’ecostazione comunale con nuovi orari disponibili sul sito del comune.

MISURE PER IL RILANCIO GIOVEDI' E SABATO SERA APERTURE STRAORDINARIE

A Canelli si guarda al presente e a nuove iniziative per l'aiuto al commercio, dai dehors alla sospensio della Tosap

Abbiamo approvato, spiega Bocchino, in linea con il Decreto Rilancio, che prevede anche la sospensione della TOSAP dal 1° maggio al 31 ottobre 2020, la possibilità per gli esercizi commerciali di occupare gratuitamente una porzione di suolo pubblico. Sul sito del comune si possono trovare le indicazioni per fare la richiesta. Per i commercianti sono previsti orari di apertura più estesi, sette giorni su sette, mese di agosto possibile apertura, giovedì sera e sabato sera apertura straordinaria oltre le 22, per animare sempre più la città. Si farà sistema anche con Nizza e Santo Stefano Belbo".

IL TURISMO

Con l’ATL si sta valutando il turismo di prossimità, dobbiamo sfruttare il nostro grosso vantaggio dell’outdoor come canale di sfogo. Saranno coinvolte le società sportive che fanno running, bici e nordic walking; abbiamo pensato di coinvolgere i ristoratori per organizzare dei 'pic nic diffusi', con collaborazioni con aziende vinicole e vitivinicole con spazi appositi per picnic collegati a visite in cantina in tutta sicurezza. Ci saranno anche delle 'bag'"

A 300 attività produttive è stato anche inviato un questionario per capire e fare ragionamenti, Egea ha illuminato diversi edifici e realizzerà un filmato per dimostrare la vicinanza al territorio

GLI EVENTI

“Gli eventi che erano in programma nei mesi primaverili e estivi sono stati annullati, spiegano gli amministratori , in particolare due grandi eventi , uno in collaborazione con il Festival di Cervo, con il quale avremmo dovuto avere un'anteprima, ma si farà un gemellaggio. Poi la mostra di Mario Calandri nel salone Riccadonna.

Abbiamo preferito rinviare al 2021, ma abbiamo intenzione di fare una serie di attività continuative mantenendo le distanze di sicurezza e rispettando tutti i protocolli previsti".

CENTRI ESTIVI E VERDE

"Il mondo dei bambini è stato particolarmente compromesso", spiega Raffaella Basso.Da giugno per tutto il periodo estivo partiranno i centri estivi seguendo le linee guida, noi come amministrazione mettteremo a disposizione il palazzetto dello sport che ha parecchi spazi verde.Anche se in forma diversa, il servizio sarà dato a tutti i canellesi"

"La crisi ha colpito anche il Comune - spiega Lanzavecchia - chiederemo a chi non ha subito danni dal Covid di contribuire alle entrate del Comune".

IL MERCATO

Domani si terrà anche il mercato comunale di generi non alimentari, su piazza Zoppa, da via Carlo Gancia ci saranno due ingressi contingentati.

"L’amministrazione comunale, provvederà a riposizionare alcuni banchi per consentire il regolare svolgimento secondo le indicazioni del nuovo decreto. Confido in tutti noi affinché si mantenga un comportamento responsabile con distanziamento sociale, utilizzo di mascherina e allontanamento dall’area mercatale e dalle aree adiacenti una volta effettuata la spesa. Il tutto con in prezioso contributo della polizia locale".

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium