/ Attualità

Attualità | 22 giugno 2020, 07:00

BCube-Fca, tempo scaduto. Sciopero a oltranza del personale di Villanova

Venerdì avrebbe dovuto chiudersi il contratto di servizio, l'appalto scade il 30 giugno e riguarda 210 lavoratori

Una delle assemblee dei giorni scorsi

Una delle assemblee dei giorni scorsi

Nelle scorse settimane la BCube ha annunciato le proprie difficoltà ad avere un’interlocuzione con Fca sull’appalto per la gestione logistica. Successivamente, di fronte agli esponenti politici locali riuniti in Prefettura, i rappresentanti sindacali sono stati informati del fatto che la trattativa era a buon punto e, nella giornata di  venerdì 19 giugno, si sarebbe chiuso il contratto al 90%.

SAREBBERO SORTE DIFFICOLTÀ

Giovedì, in un incontro avvenuto in videoconferenza con l’Assessorato regionale al Lavoro, la BCube ha comunicato che erano insorte delle difficoltà che avevano fatto scendere drasticamente le percentuali di chiusura della trattativa.

Sempre nella serata di giovedì sembrava che fossero state superate le difficoltà insorte nei giorni precedenti, tanto che è tornato l’ottimismo in BCUBE.

Nella giornata di venerdì 19 giugno la trattativa è ripresa, ma senza giungere ad una conclusione, con un nuovo rinvio per la sottoscrizione del nuovo accordo.

 

SCIOPERO AD OLTRANZA

La Cgil, unitamente alla RSU della Logistic Operation, ha deciso che, mancando pochissimi giorni alla scadenza della commessa, non è più tempo per aspettare; per questo è stato dichiarato lo sciopero ad oltranza di tutto il sito della BCUBE di Villanova d’Asti per tutto il personale di tutti i contratti applicati con le seguenti modalità:

1) Oggi lunedì 22 giugno dalle ore 5.30, fermo restando lo sciopero, assemblee a tutti i turni di lavoro per informare il personale sullo stato delle trattative;

2) domani, martedì 23 giugno manifestazione davanti agli uffici di FCA a Torino al mattino e di fronte al Consiglio Regionale al pomeriggio;

3) Mercoledì 24 giugno manifestazione con sit-in sotto la Prefettura di Asti

LE RICHIESTE

1) conferma dell’appalto, con la garanzia del mantenimento di tutti e 210 posti di lavoro; 

2) durata triennale dell’appalto;

3) garanzia della clausola sociale da inserire nei prossimi contratti di FCA.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium