/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 03 giugno 2020, 12:52

Prosegue la mobilitazione per la Bcube di Villanova d’Asti

Stasera 210 lumini accesi davanti alle sedi aziendali e venerdì presidio di fronte alla Regione

Prosegue la mobilitazione per la Bcube di Villanova d’Asti

Prosegue la mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori della BCube di Villanova d’Asti, finalizzata a salvaguardare 210 posti di lavoro a rischio in seguito al mancato rinnovo di una importate committenza.

Questa sera alle 21 verranno infatti accesi 210 lumini davanti alle sedi della BCube di Casale Monferrato (AL) e di Villanova d’Asti, con diretta sulle pagine facebook della CGIL di Asti e della FILT Piemonte.

Mentre venerdì 5 giugno, a partire dalle ore 10.30, è invece previsto il presidio dei lavoratori BCUBE sotto la sede della Giunta Regionale del Piemonte, con la richiesta di incontro al presidente Cirio.

La mobilitazione proseguirà nelle settimane successive con altre manifestazioni e iniziative, compreso il blocco dello stabilimento, per garantire la sopravvivenza del sito e dei posti di lavoro.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium