/ Attualità

Attualità | 29 giugno 2020, 13:34

Amanti delle due ruote e appassionati di Palio piangono Nazzareno “Nazza” Zanchettin

Per oltre 60 anni proprietario di un officina in corso Torino e uomo di Palio, si è spento stamattina a 80 anni

Nazzareno Zanchettin

Nazzareno Zanchettin

Quella di oggi è una giornata particolarmente triste per gli amanti delle due ruote e per gli appassionati di Palio, le due grandi passioni che hanno contrassegnato la vita di Nazzareno Zanchettin, per tutti confidenzialmente “Nazza”, scomparso questa mattina a 80 anni.

“Nazza” è stato per oltre sessantacinque anni punti di riferimento per i tanti motociclisti che – ad iniziare dal 1962, quando aprì la sua attività di meccanico per moto portata avanti fino all’ultimo – si sono rivolti a lui per riparazioni e consigli su come migliorare i propri mezzi.

Altra sua grande passione, come accennato, era il mondo del Palio: sul finire degli anni ‘80 è stato vicerettore del Rione San Silvestro, oltre che autore e ideatore di numerose sfilate storiche, collaborando con vari Rioni e vincendo per tre volte la Pergamena d'autore del Soroptimist.

Il rosario in sua memoria è in programma domani sera alle 21 presso la parrocchia di Santa Caterina, dove mercoledì mattina alle 10.15 avrà luogo il funerale.

Nazzareno Zanchettin era anche il padre del nostro prezioso collaboratore e amico Efrem, cui va il più caloroso abbraccio della nostra redazione. 

Gabriele Massaro

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium