/ Cronaca

Cronaca | 07 luglio 2020, 09:29

Tragedia di Monale, arrivato il nulla osta per i funerali della giovane Laila precipitata nel vuoto

La donna sarà sepolta a Villanova d'Asti. Avviata una raccolta fondi per il percorso scolastico dei suoi 4 bambini. Tre di loro saranno affidati ad una famiglia di Asti

Tragedia di Monale, arrivato il nulla osta per i funerali della giovane Laila precipitata nel vuoto

Si terranno domani mattina a Villanova d'Asti, i funerali di Laila Salah Adam, la mamma di 4 bambini, di cui uno con problemi di salute, precipitata giovedì scorso dalla finestra della sua casa di Monale. Nella giornata di oggi la salma sarà preparata al rito funebre musulmano. 

La giovane donna, libica, 29 anni, stava sistemando una zanzariera ad una finestra quando ha perso l’equilibrio precipitando nel vuoto da un’altezza di circa 10 metri.

Nessuno scampo per Leila che stava cercando di ritrovare un po' di serenità dopo un'esistenza davvero travagliata.

UNA GIOVANE VITA MOLTO SEGNATA

Leila infatti era arrivata dal Ciad insieme al marito, vivendo per alcuni anni nel ternano, prima di allontanarsi per sfuggire alle violenze dell’uomo, indagato per il reato di maltrattamenti in famiglia.

Incinta del quarto figlio, che ora ha 2 anni (gli altri tre, rispettivamente 8,6 e 4), aveva trovato rifugio a Settime – dove ha vissuto per un periodo insieme alla sorella e al cognato, che a loro volta stanno seguendo un percorso di integrazione nell’ambito del progetto SPRAR, prima di trasferirsi a Monale, poco più di un anno fa.

In paese, lei e i suoi bambini, uno dei quali seguito dai servizi sociali poiché autistico, erano supportati da personale della cooperativa Elica di Monale e lei stava finalmente iniziando a ritrovare un po’ di serenità.

Una donna molto socievole che si era ambientata benissimo e i suoi bimbi si erano integrati perfettamente  anche a scuola con i loro insegnanti.

QUALE IL DESTINO DI QUESTI PICCOLI?

Al momento i bimbi sono seguiti nella loro casa dalla cooperativa Elica e i suoi operatori; la sorella, pur essendo legatissima ai nipoti non può tenerli in quanto ha già i suoi 4 e anche uno dei suoi figli è affetto da autismo.

"Oggi - ci spiega il sindaco di Monale Sergio Magnetti - tre di loro, i più piccoli, saranno trasferiti ad Asti da una famiglia individuata dai Servizi Sociali e il più grande, che ha problemi di autismo, resta a Monale seguito dalla cooperativa che lo conosce bene.

UNA RACCOLTA FONDI PER IL LORO PERCORSO SCOLASTICO

Il Comune e la Pro loco di Monale desiderano aiutare questi 4 bambini nel loro percorso scolastico e hanno indetto una raccolta fondi. Anche alcuni negozi hanno delle cassettine per raccogliere offerte a favore di questi piccoli con un'esistenza tragica e difficile.

L'IBAN su cui fare eventuali donazioni è il seguente:

IT40B0608547500000000023025 con la causale "Percorso scolastico".

Il conto è intestato al presidente della pro loco Franco Benivegna e a Chiara Alegge

Per i funerali, che si terranno con rito musulmano, è arrivato il nulla osta da parte della Procura astigiana. La salma sarà benedetta nella camera mortuaria del Cardinal Massaia e poi partirà verso Villanova d'Asti, dove giovedì pomeriggio si svolgerà il funerale.

Betty Martinelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium